Teverola, controlli dei carabinieri e polizia municipale presso cantieri e strutture private

SULLO STESSO ARGOMENTO

Due persone, un cinquantacinquenne e un sessantanovenne, entrambe residenti ad Aversa, sono state denunciate dai carabinieri della Stazione di Teverola nel corso di mirati controlli, eseguiti unitamente a personale della locale Polizia Municipale in varie aree del comune di Teverola.

I due, rispettivamente proprietario di un terreno e genstore di un impianto sportivo privato per la pratica del calcetto, sono ritenuti responsabili di abusi edilizi.
Il primo controllo, eseguito con l’ausilio di personale tecnico presso il terreno di proprietà del cinquantacinquenne, ha consentito di accertare la presenza di un capannone, abusivamente realizzato con tubatura in ferro e coperto da pannelli coibentati.

Le successive verifiche, effettuate presso l’impianto sportivo gestito dal sessantanovenne, hanno permesso di scoprire una costruzione abusiva adibita ad area relax e servizi igienici per gli ospiti. Entrambe le strutture sono state sottoposte a sequestro penale.

LEGGI ANCHE

Rapinatore picchiato da commerciante e clienti

Impazza sui social questo video di una rapina “finita male”. Entra in una ricevitoria armato di pistola e con il volto parzialmente nascosto da un...

Choc in piazza Carità: 3 minorenni molestate in una sala snack: “Vi do 20 euro se mi fate toccare i piedi”

Domenica sera un inquietante episodio è avvenuto a Napoli, a Piazza Carità. Mentre tre ragazzine, sugli 11 anni, erano intente a prendere bibite e snack...

Camorra, stangata ai clan di Pianura: 160 anni di carcere

Il processo al clan camorristico Esposito-Marsicano-Calone, attivo nel quartiere Pianura, nella zona occidentale di Napoli, si è concluso con condanne pesanti per oltre 160...

IN PRIMO PIANO