soresa
Pubblicitasoresa

Scafati, sopralluogo commissario nel bene confiscato al clan

SULLO STESSO ARGOMENTO

Questa mattina il prefetto Antonio D’Acunto, commissario straordinario del Comune di Scafati (SALERNO), ha effettuato un sopralluogo presso il sito denominato “Le dimore di Iside”, bene confiscato alla criminalità organizzata e acquisito al patrimonio dell’Ente.

L’immobile in questione, oggetto di lavori di ristrutturazione e rifunzionalizzazione finanziati dal Ministero dell’Interno per un importo complessivo di circa 1.500.000 euro, nell’ambito del PON Legalità 2014/2020, sarà adibito a Casa di accoglienza per donne vittime di violenza. I lavori, iniziati li 18 maggio 2022, sono in corso. La struttura è un edificio composto da un piano cantinato, piano rialzato e primo piano, con vano scala centrale.

Il progetto prevede la realizzazione di quattro unità residenziali di oltre 100 metri quadri, due per piano, idonee ad ospitare fino a 5 persone cadauna, per un totale di 20 persone. Il progetto prevede, inoltre, la presenza dei servizi di consulenza psicologica, consulenza legale e accompagnamento nel percorso di reinserimento lavorativo.


    “Con la realizzazione di quest’opera, simbolo dell’affermazione dello Stato sulla criminalità organizzata, cui il bene è stato confiscato – ha dichiarato il prefetto Antonio D’Acunto – il Comune di Scafati può diventare un punto di riferimento, nella provincia di SALERNO, nell’ambito delle azioni di contrasto all’odioso fenomeno della violenza di genere”. Nella circostanza il prefetto D’Acunto ha auspicato un celere completamento dei lavori al fine di rendere l’immobile quanto prima disponibile per la comunità.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui



    LEGGI ANCHE

    Patrizio Stefanoni ‘o zio era il capo della banda del buco. Tutti i nomi

    - Avrebbero acquistato attrezzature professionali anche molto costose per effettuare gli scavi sotterranei finalizzati a commettere furti. E avrebbero eseguito diversi sopralluoghi prima di...

    IN PRIMO PIANO

    LE NOTIZIE PIU LETTE

    Spalletti e Di Canio, lite furiosa in diretta a Sky: “Parla di Leao e della bandierina…”

    Lite furiosa tra Luciano Spalletti e Paolo Di Canio in diretta a Sky Sport nel corso dell'intervento post partita del tecnico degli azzurri. Il Napoli...

    Era senza patente la giovane mamma di Ponticelli che ha investito e ucciso la figlia di 7 anni

    Era senza parente e aveva deciso di provare a guidare Rosa Palma, 33 anni di Ponticelli, la giovane mamma separata che ieri ha investito...

    Napoli, boicottaggio non riuscito a Peppe Di Napoli

    Un boicottaggio non riuscito nei confronti del primo pescivendolo social napoletano nel giorno della super vendita delle cozze per la famosa e ormai immancabile...