Napoli, a 13 anni accoltellata 15enne nella movida dei Decumani

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ancora sangue giovane, ancora movida violenta e ancora minorenni e coltelli peotagonisti dei fine settimana di aggressioni nel centro storico di Napoli.

Protagonisti questa volta un tredicenne di Giugliano (l’aggressore) e un quindicenne di Secondigliano  (l’aggredito). Il primo è in attesa che il magistrato del Tribunale per i minorenni di Napoli decida sulle sue sorti, il secondo invece è ricoverato all’ospedale Vecchio Pellegrini con due coltellate all’addome.

Non è in pericolo di vita ma i medici monitorano le sue condizioni perché ha perso molto sangue. Teatro dell,’ennesimo atto di violenza tra giovanissimi un frequentato locale di via Carrozzieri ai Decumani.

    Tra i due gia nei mesi mesi scorsi si erano registrati alterchi con parolacce. Ma ieri sera la solita banale lite è finita nel sangue.  On la comparsa di un coltello tra le mani del 13enne che ha sferrato due fendenti all”altezza dell’ombelico del rivale.

    Approfittando della confusione e del fuggi fuggi generale ha cercato di nascondersi in un vicino supermercato. E’ li che la polizia li ha beccato con ancora addosso il coltello sporco di sangue.

    LEGGI ANCHE

    Napoli, muore a 21 anni dopo intervento per aumentare il seno

    Nella zona di San Pietro a Patierno a Napoli, si è consumata una tragedia che ha lasciato tutti sconvolti. La giovane Alessia Neboso ha perso...

    L’attrice Ida Di Benedetto dopo il furto in casa: “Venivo qui per vedere il mare, andrò via da Napoli”

    "Qualcuno ha fatto irruzione nella mia camera da letto alle sei del mattino, ci ha chiusi all'interno. Mi sono resa conto della situazione e...

    Napoli, 21enne morta dopo intervento al seno, Asl chiude clinica

    L'Asl Napoli 1 Centro ha disposto la sospensione dell'attività della clinica privata, Smeraglia Clinic di via Benedetto Brin a Gianturco, nella quale è stata...

    IN PRIMO PIANO