🔴 ULTIME NOTIZIE :

A Secondigliano 35enne accoltellato alla schiena e al gluteo

Napoli. I carabinieri della stazione di Secondigliano sono intervenuti ieri sera presso il CTO per un 35enne ferito. Secondo una prima ricostruzione l’uomo (già noto alle forze dell’ordine) sarebbe stato ferito ad un gluteo e alla schiena, con un arma (probabile arma da taglio) e in circostanze ancora da chiarire. Sarebbe...

Giugliano, ruba cibo in un supermercato e poi morde i dipendenti: arrestata 60enne

I Carabinieri della stazione di Varcaturo hanno arrestato per rapina una 60enne incensurata di Pozzuoli. […]

Somma Vesuviana rapina

    I Carabinieri della stazione di Varcaturo hanno arrestato per rapina una 60enne incensurata di Pozzuoli.

    E’ accaduto in un supermercato in via staffetta, poco lontano dalla caserma dei Carabinieri.
    La donna ha agguantato alcuni alimenti dagli scaffali e li ha nascosti in una borsa. Due dipendenti l’hanno scoperta e lei ha tentato la fuga.

    Per liberarsi la strada ha sferrato un pugno a uno dei due e morso l’altro. Poi è fuggita. Il titolare dell’attività ha allertato il 112 e i militari sono arrivati in pochi istanti. La 60enne non è andata lontano e finisce in manette.

    E’ ora agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. Per i 2 dipendenti, due giorni di prognosi.

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    Napoli. I carabinieri della stazione di Secondigliano sono intervenuti ieri sera presso il CTO per un 35enne ferito. Secondo una prima ricostruzione l’uomo (già noto alle forze dell’ordine) sarebbe stato ferito ad un gluteo e alla schiena, con un arma (probabile arma da taglio) e in circostanze ancora da chiarire. Sarebbe accaduto in Via Vittorio Veneto, intorno alle 20.30. Il 35enne è ancora in osservazione, non in pericolo di vita. Indagini in corso per chiarire dinamica. L'uomo è stato sottoposto a un primo sommario interrogatorio ma non ha fornito molti elementi utili alle indagini. I carabinieri di Napoli stanno passando al setaccio...
    La gestione e valorizzazione del Complesso e del Parco del Real Polverificio Borbonico di Scafati sono tra gli interventi che il Parco archeologico di Pompei che ha competenza sull’area, sta mettendo in campo già dal 2019, e che sono stati oggetto anche dell’incontro di questa mattina tra il Prefetto Antonio D’Acunto, Commissario prefettizio del Comune di Scafati e il Direttore Gabriel Zuchtriegel. Un incontro utile per esaminare le azioni già intraprese e in fase di avvio come la riqualificazione dell’Ex essiccatoio iniziato in questi giorni e il progetto di agricoltura sociale, al fine di valorizzare congiuntamente uno tra i più...

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche