Aggiornato -

15 Agosto 2022 - 08:24

Aggiornato -

lunedì 15 Agosto 2022 - 08:24
HomeCronacaCronaca di NapoliPianura, la mamma di Andrea Covelli: "Ridatemi mio figlio"

Pianura, la mamma di Andrea Covelli: “Ridatemi mio figlio”

Napoli. La voce di Rosaria Vicino ripete come un refrain senza musica: “Ridatemi, mio figlio, era un bravo ragazzo, non ha alcun legame con la camorra. Ridatemi mio figlio Andrea vico o morto. Sto vivendo […]
google news

Napoli. La voce di Rosaria Vicino ripete come un refrain senza musica: “Ridatemi, mio figlio, era un bravo ragazzo, non ha alcun legame con la camorra. Ridatemi mio figlio Andrea vico o morto. Sto vivendo un incubo”.

Lo ha ripetuto ieri ai giornalisti accorsi in via Napoli a Pianura, zona d alto tasso criminale dove si è svolta una manifestazione per chiedere la liberazione di Andrea Covelli,  il ragazzo di Pianura, che lavorava come dipendente di un autolavaggio, è scomparso nella notte tra martedì e mercoledì scorso. Poche persone in strada ma molto rumorose accompagnate dalla polizia e dalla presenza del consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli.

La pista investigativa porta a una vendetta traversale nell’ambito della sanguinosa faida di camorra che da mesi sta coinvolgendo i clan di Pianura, Soccavo e del rione Traiano.

La mamma del 27enne scomparso è la sorella di Antonio Vicino detto “Tonino lemon”, ras di Fuorigrotta ucciso in un agguato di camorra nel 2000. Antonio, fratello di Andrea, in passato è stato accostato agli ambienti dei Carillo-Perfetto. Due anni fa fu arrestato per droga, poi non ha avuto più problemi con la giustizia. E proprio questo aver tagliato i ponti con il gruppo dei Carillo-Perfetto, in contrasto con gli Esposito-Marsicano-Calone, avrebbe portato al rapimento di Andrea Covelli.

La mamma ha raccontato come le immagini di due telecamere della zona dove è avvenuto il sequestro mostrano il momento in cui è stato costretto a cedere lo scooter. “Era uscito per comprare dei cornetti per un’amica e non è più tornato: stiamo vivendo un incubo, rivoglio mio figlio vivo o morto”.

La donna spiega che Andrea era fermo, in sella al suo scooter, in attesa che si presentasse la sua amica, quando è stato affiancato da un altro scooter sul quale c’erano 2 persone. “A vedere le immagini sembrava una rapina, gli hanno preso il telefono e il portafogli. Poi il passeggero si è messo alla guida della moto di mio figlio di Andrea e l’altro se l’è caricato sulla sua. Poi si è persa ogni traccia”.

Redazione Cronache
Redazione Cronachehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Oroscopo oggi, previsioni segno per segno. Leone fortunati oggi

L'oroscopo oggi. Il segno fortunato del 15 agosto è quello del Leone Ariete Il meglio che potreste desiderare, perché al fascino oggi si unisce un’invidiabile dialettica:...

Napoli, Vincenza Donzelli muore per complicazioni post parto

E' una tragedia che ha colpito nel bel mezzo delle festività di Ferragosto il mondo della cultura di Napoli. Vincenza Donzelli, 43 anni, operatrice culturale...

Sorrento, giovani ubriachi alla guida: ritirate 9 patenti

Sorrento. Contrasto della guida in stato d’ebrezza e alterazione da stupefacenti. Stanotte in Piazzale del Lauro a Meta di Sorrento, località ad alta densità turistica...

Il Teatro San Carlo a Napoli è aperto ai visitatori per tutto il mese di agosto,

Il Teatro San Carlo a Napoli e' aperto ai visitatori per tutto il mese di agosto, Ferragosto compreso. I dati registrati fino ad oggi contano...
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita