si scusa e si difende dalle numerose accuse che da ieri sera hanno inondato i social a causa del suo video in cui si vede che incita la sua fidanzata a festeggiare il sparando con una pistola scacciacani.

In un lungo post, diffuso sempre a mezzo social, è arrivata anche la risposta alle accuse da parte di Geolierì. Il giovane cantante di Secondigliano dice di “sentirsi stanco di essere strumentalizzato”.

“Capisco che il gesto può sembrare brutto, e magari di questo mi scuso verso le persone più sensibili e impressionabili, ma oltre ad essere evidente ho anche scritto e specificato che la pistola fosse finta.Non capisco il perché di tutto questo clamore. Per tanti ragazzi sono un esempio, e proprio perché ne sono consapevole della responsabilità che mi porto sulle spalle a 20 anni, non sarei mai così stupido da deludere le persone che mi seguono.

Il resto sono chiacchiere da bar fatte da persone che pensano che il male si combatta sorridendo su un manifesto o sui social. Io lo combatto mettendomi a disposizione delle persone tutti i giorni. Concretamente, perché non ho bisogno di consensi. Chi mi attacca può dire lo stesso?

Non aggiungerò altre parole in merito. Sono sicuro che chi mi supporta sa bene chi sono e lo vedo leggendo centinaia di persone che mi difendono. Mi basta questo. Buona giornata a tutti” chiosa che si congeda tornando a parlare di musica con un annuncio per i fan: “Sto facendo il disco”

geolier si scusa

Sull’accaduto è arrivato anche una dichiarazione congiunta dei gruppi Forza Italia e del Consiglio comunale di Napoli: “La storia di Geolier è quella di un riscatto: partendo da Secondigliano, grazie al suo talento musicale, ha dimostrato che con l’impegno si possono ottenere risultati importanti. Ma ora rischia di rovinare tutto dando cattivi esempi” si legge nella nota inviata agli organi di informazione.

“Festeggiare il invitando a sparare dei colpi di pistola è un comportamento sbagliato, pericoloso e da censurare. Postare questa scena sui social è degradante per lui e l’intera città. È stata una nota sbagliata, una stecca clamorosa che non può giustificare dicendo di aver usato una scacciacani. Geolier sa bene che è un modo di festeggiare che ricalca un modello malavitoso che bisogna combattere.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Indagini sul video di Geolier: festeggia Capodanno con la ragazza sparando dal balcone

Ora si renda conto del modello sbagliato che ha proposto a chi lo segue, si assuma le sue responsabilità e chieda scusa. Il Comune, dal canto suo, dia un seguito serio all’ordinanza del 30 dicembre e non esiti a multarlo. Le immagini che ha postato sono evidenti: ha contravvenuto a quanto ordinato dal sindaco. Certi comportamenti – conclude la nota – non sono più tollerabili se vogliamo davvero una città migliore”.

 



‘La Reggia di Portici’, spettacolo itinerante

Notizia precedente

Pomigliano, auto della municipale incendiate: da Bacoli arriva una vettura

Notizia Successiva


Commenti

Rispondi


Ti potrebbe interessare..