napoli



. I debiti del Comune schizzano a quasi 5 miliardi. Nel dettaglio sono 4,9 miliardi, 250 milioni in più rispetto al 2019. È tutto scritto nel bilancio consolidato dell’Ent in Consiglio comunale quest’oggi.

“Su un totale attivo di 12 miliardi; Il totale attivo delle immobilizzazioni è iscritto a bilancio per un valore di 9,306 miliardi, superiore al valore di bilancio del Comune di Napoli, che è pari a 9,143 miliardi, con un apporto, quindi, di circa 163 milioni da parte degli organismi partecipati” ha spiegato l’assessore al Bilancio Pier Paolo Baretta.

ADS

L’attivo circolante, pari a 2,656 miliardi, è superiore al valore di bilancio del Comune di Napoli, che è pari a 2,234 miliardi, con un apporto di circa 422 milioni da parte degli organismi partecipanti. Il passivo è riferito ad un patrimonio netto di 6,371 miliardi, per il quale non vi è competenza di terzi; mentre il totale debiti ammonta 4,900 miliardi, di cui 3,200 miliardi di finanziamento.

LEGGI ANCHE  Salerno, scoppia il pronto soccorso del Ruggi

Il debito di gruppo ammonta a 4,899 miliardi con un incremento rispetto alla corrispondente voce del Comune, pari a 4,512 miliardi, al lordo della elisione dei rapporti debitori infragruppo, pari a 298 milioni



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

Napoli, pusher preso dai Falchi alle Case Nuove

Notizia precedente

Condannato a 8 anni di carcere: il re del latte Adolfo Greco

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..