A un 22enne di Melito, D.N. C. era riuscito a farsi consegnare 400 euro da un’anziana di 82 anni mai e’ stato arrestato dai carabinieri.

Secondo quanto accertato dai del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta, il giovane truffatore si é presentato a casa dell’anziana fingendo di essere un amico del nipote. “Vostro nipote è in difficoltà, ha bisogno di soldi” ha detto il 22enne alla donna, che subito gli ha consegnato la somma di 400 euro.

ADS

Mentre si consumava il raggiro è, però, arrivato il nipote della vittima, che si è accorto dell’inganno e ha ingaggiato una colluttazione con il malvivente. Quest’ultimo è riuscito a divincolarsi e a strappare il cellulare dalle mani del nipote dell’82enne, per poi darsi alla fuga.

Nel frattempo è arrivato un vicino di casa che ha bloccato il truffatore, che è stato poi consegnato ai che lo hanno arrestato recuperando la refurtiva.



Esperto in diritto Diplomatico e Internazionale. Lavora da oltre 30 anni nel mondo dell’editoria e della comunicazione. E' stato rappresentante degli editori locali in F.I.E.G., Amministratore di Canale 10 e Direttore Generale della Società Centro Stampa s.r.l. Attento conoscitore della realtà Casertana.

San Giorgio a Cremano. Primo Centro Antiviolenza LGBT del Vesuviano

Notizia precedente

Giugliano, 2 rom scappano da posto di blocco e si scontrano con auto

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..