Otto famiglie e almeno venti persone sono state evacuate da vigili del fuoco e tecnici comunali da una palazzina a tre piani in viale Europa a Torre del Greco.






Otto famiglie e almeno venti persone sono state evacuate da e tecnici comunali da una palazzina a tre piani in viale Europa a Torre del Greco.

Stando a quanto raccontano alcuni residenti dell’immobile, posto a ridosso di un cantiere gestito da una ditta incaricata di effettuare i lavori di allacciamento all’impianto di Foce Sarno delle acque reflue per conto della Regione Campania, ieri sera attorno alle 22 è stato avvertito un boato, che molti hanno attribuito ad un possibile tuono legato al maltempo.

Invece, da ciò che si apprende, si sarebbe verificata una voragine nella quale sarebbe confluita abbondante acqua. Infiltrazioni che per gli esperti giunti sul posto avrebbero potuto minare la sicurezza statica dello stabile.

“Da ieri sera siamo costretti fuori dalle nostre abitazioni – dice uno dei residenti – e solo stamattina ci hanno permesso di entrare nelle case per prendere alcuni effetti personali in attesa di ricevere una sistemazione provvisoria”.

A regolamentare gli accessi gli agenti di polizia municipale mentre i tecnici del Comune stanno effettuando ulteriori verifiche sulle fondamenta della palazzina, ispezionando in particolare alcuni locali sotterranei, quelli più danneggiati dalle infiltrazioni.


Scontri Napoli-Verona: denunciati 13 tifosi veronesi in trasferta

Notizia precedente

L’ultimo fuggiasco di Ercolano e i suoi averi

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..