Affonda imbarcazione a Casamicciola: salvate 6 persone

Un motoscafo di sei metri, modello "open", è affondato...

REPORT – Corruzione nelle forze armate: mazzette, falsi certificati covid e ricorso ai santi

SULLO STESSO ARGOMENTO

Pur di intascare la mazzetta hanno falsificato gli attestati di negativita’ al Covid di una candidata che qualora fosse stata positiva al Sars-Cov-2 avrebbe potuto contagiare i colleghi del corso di formazione.

PUBBLICITA

Emerge anche il dispregio per la salute del prossimo, nell’indagine del Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria che, coordinato dalla Procura di Napoli, ha fatto luce su una serie di episodi di corruzione di cui si sarebbero resi protagonisti, tra la fine del 2020 e la prima meta’ del 2021, Errico Spena e Maurizio Russo, due appartenenti al Corpo della Polizia Penitenziaria in servizio all’interno del Nuovo Palazzo di Giustizia di Napoli, già in detenuti per analoghi fatti. Complessivamente sono 19 gli indagati. Per 14 il gip Federica Colucci ha disposto altrettante misure cautelari: 2 in carcere e 12 ai domiciliari.

Tra questi figurano Aniello Aversano (assistente capo Polizia Penitenziaria in servizio presso la Casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere), Gennaro Fatone (vigile urbano a Caivano, nel Napoletano), Giorgio Spina (caporal maggiore dell’Esercito in servizio presso la caserma di Maddaloni, nel Casertano).

corruzione nelle forze armateSOSTIENI CRONACHE DELLA CAMPANIA – DIVENTA SUPPORTER

Poi ci sono i candidati “corruttori” e gli intermediari. Il gip di Napoli Federica Colucci, che ha emesso i provvedimenti cautelari, ha ritenuto particolarmente grave la reiterazione della falsificazione dei documenti sulla negativita’ al Covid e la gratuita’ di tale condotta “visto che l’assenza al corso della donna, anche se fosse risultata positiva al Covid-19, sarebbe stata pienamente giustificata”.

Dall’attivita’ investigativa e’ emerso anche che per favorire candidati alle prove psico-attitudinali per il reclutamento nei Carabinieri, nell’Esercito, nell’Aeronautica Militare e nella Polizia Penitenziaria gli indagati non accettavano solo cospicue somme di denaro (si parla anche di diverse decine di migliaia di euro, nascoste anche nei pacchi di pasta) come contropartita, ma anche altre utilita’, come orologi Rolex, e anche scarpe.

Ben 24 paia ne sono state promesse a uno dei poliziotti dal papà imprenditore dei uno dei giovani candidati e, in un altro episodio, anche una sessantina di tessere d’iscrizione al sindacato al quale i due agenti arrestati appartenevano, che valgono 5-6mila euro. Le intercettazioni (attraverso virus-spia), secondo gli inquirenti e anche secondo il giudice, sono emblematiche circa la “non occasionalità” delle condotte illecite riscontrate.

Conversazioni “criptiche” in cui, per esempio una bottiglia di vino corrispondeva a mille euro. Nell’ordinanza il giudice è lapidario nel stigmatizzare il comportamento dei rappresentanti delle forze dell’ordine corrotti ma anche quello dei “beneficiari” dei favori che, sottolinea, hanno sostenuto le prove nella piena consapevolezza “di non avere i requisiti fisici per il superamento delle selezioni”.

Ciononostante, “non hanno esitato a ricorrere alla corruzione per aggirare l’ostacolo”. Quanto a coloro che hanno superato i test, evidenzia ancora il gip, “appare del tutto verosimile aspettarsi che esercitino la funzione pubblica con le medesime modalità con cui l’hanno ottenuta”. Tra gli episodi finiti sotto la lente degli investigatori figura anche quello in cui il sovrintendente capo della Penitenziaria Errico Spena, di fronte alla possibilità di perdere il cliente a causa di una cicatrice, chiede aiuto ai suoi “santi in paradiso” per ovviare all’inconveniente.

In una intercettazione agli atti l’agente chiede “un miracolo” a don Franco, personaggio che sebbene sia finito nell’inchiesta non è stato identificato, per il giovane cliente che spaccia per suo nipote. Gli inquirenti ritengono verosimilmente che si tratti di una figura apicale in ambito ecclesiastico: “… se potete fare un miracolo, che vi devo dire, veramente si tratta di una eccezione…”, dice Spena parlando al telefono con don Franco, “…e’ un ragazzo veramente in gamba…”. Il presunto prelato risponde: “… va bene mi mandi i dati… poi vediamo…”. Poco dopo i dati giungeranno a destinazione via sms.

Altro elemento sconcertante che emerge dall’inchiesta riguarda una ragazza alla quale per consentirle di partecipare ai corsi di formazione per allievi agenti della Polizia Penitenziaria hanno più volte falsificato il necessario attestato di negatività.

Ai domiciliari sono finiti le persone coinvolte nella realizzazione del falso attestato: l’amministratore di una società di igiene e sicurezza sul lavoro, Alessio Iannillo, 32 anni, l’ex agente della Penitenziaria Maurizio Russo, 29 anni e la candidata 29enne.

Gli indagati “…non hanno esitato a falsificare la negatività al Covid accettando il rischio che la candidata, pur positiva, frequentasse il corso di formazione presso la scuola di Portici, dove avrebbe potuto infettare numerose persone”.  Ha scritto il gip Federica Colucci nell’ordinanza di custodia cautelare.

La Procura di Napoli, nell’ambito delle indagini, ha disposto il sequestro della documentazione sanitaria Covid-19 presentata dalla candidata, trovando quattro certificazioni ma, dai riscontri eseguiti nel laboratorio di analisi irpino, e’ emerso invece che a nome della candidata risultavano solo due attestazioni, risalenti al primo ottobre e all’8 gennaio scorsi.

Inoltre sui due certificati trovati nel laboratorio sono stati trovati il timbro e la firma del direttore mentre quelli sequestrati nella scuola c’era solo il timbro. Il gip ha quindi ritenuto insussistente il reato di induzione del pubblico ufficiale in falso ideologico a vantaggio invece del reato di falsità materiale commessa da privato, poi condivisa dagli inquirenti.

Sono le intercettazioni di qualche mese a incastrare i tre indagati. “Ho pensato anziche’ di dirlo a… io lo direi ad Alessio, magari ci fa un certificato senza neanche fare il tampone”, sentono gli inquirenti; e ancora una richiesta: “mi serve un certificato di negativita’, perche’ lo deve porta’ la’, pero’ non voglio che malauguratamente facesse il tampone non vorrei che esca positivo”.

La soluzione? “Gli dico fanne una copia, ne prende uno tuo retroattivo”, risponde uno di loro. A conversare con l’ex agente della Polizia Penitenziaria Maurizio Russo, una delle candidate ai corsi di scuola di formazione e aggiornamento del Corpo di Polizia e del Personale dell’Amministrazione Penitenziaria di Portici.

@RIPRODUZIONE RISERVATA


facebook

ULTIME NOTIZIE

googlenews
Cronache TV
Video thumbnail
Napoli #tuffi #pericolosi dalla parte alta del Palazzo degli Spiriti
00:32
Video thumbnail
Varcaturo. #rissa tra #donne in un noto #lido per un #lettino a #riva
00:19
Video thumbnail
il caldo fa brutti scherzi #dog #fight #punch
00:18
Video thumbnail
All'improvviso arriva il cervo tra lo stupore generale #Barrea #Abruzzo #Natura #Lagdibarrea
00:14
Video thumbnail
La sostanza che trasforma in zombie negli USA sta diventando un vero problema
01:08
Video thumbnail
Clamoroso scambio di bare in ospedale: la storia incredibile di una salma che poteva finire in India
01:02
Video thumbnail
L’Anticiclone Caronte Porta Temperature Senza Precedenti in Italia
01:38
Video thumbnail
Roma Termini succede anche questo
01:00
Video thumbnail
A volte si vince e a volte no #inseguimento #polizia
00:12
Video thumbnail
Quanto è importante la #sicurezza sul #lavoro per evitare le tragedie
00:08
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
05:18
Video thumbnail
CAPORALATO NELLE LANGHE Braccianti picchiati tra le vigne #violenza #caporalato #braccianti
00:45
Video thumbnail
Acque inquinate al Porto di Napoli: liquami e rifiuti galleggiano in superficie.#napoli
00:12
Video thumbnail
Campi Flegrei frana sulla spiaggia
00:47
Video thumbnail
Caivano. #assalto a colpi di #fucile al #distributore di #carburanti
00:33
Video thumbnail
Il #degrado del #cimitero di #secondigliano
00:38
Video thumbnail
Capodimonte #incendio #anziana #salvata da #carabinieri
00:11
Video thumbnail
Verona si addormenta nel cassonetto dei rifiuti ma rischia di essere triturato dal compattatore
00:21
Video thumbnail
L'arte di arrangiarsi non è solo napoletana ma è internazionale
01:15
Video thumbnail
#Napoli "Guardia e Ladro" in via Stadera
00:23
Video thumbnail
Mark Zuckerberg a #Caatellammare
00:29
Video thumbnail
Le pillole meteo del professor Adriano Mazzarella
06:05
Video thumbnail
Nel golfo di #Napoli ragazzi in barca attirano i volatili col cibo e poi ci si tuffano sopra
00:31
Video thumbnail
#Castellammare il ladro sul cornicione che finge il suicidio per non essere scoperto
00:43
Video thumbnail
Campania Multi-etnica #Napoli
00:16
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 6 luglio a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
04:01
Video thumbnail
Succede a #GrumoNevano arrestato dopo tentativo di furto , video completo
00:40
Video thumbnail
A #GrumoNevano arrestati ladri dopo tentativo di furto in casa
00:39
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del Colonnello #giuliacci per #napoli e #campania
01:00
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del Colonnello #giuliacci per #napoli e #campania
01:01
Video thumbnail
Le pillole meteo del professor Adriano Mazzarella
05:54
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 29 giugno a cura del professor Adriano Mazzarella
05:00
Video thumbnail
Geolier canta Secondigliano a Napoli live 2024
00:40
Video thumbnail
Geolier a Napoli per il concerto live 2024
03:10
Video thumbnail
#Napoli #concerto #Geolier con #GigiDalessio
00:54
Video thumbnail
Le pillole meteo del meteorologo Adriano Mazzarella
07:42
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 22 giugno a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
04:43
Video thumbnail
#Roma, il video dell'#aggressione ai due studenti da parte di militanti di #CasaPound
00:19
Video thumbnail
Un vasto incendio boschivo è divampato oggi pomeriggio.. #CronacadiNapoli #24FlashNews #FlashNewso
00:24
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del colonnello #giuliacci per #napoli e #campani
01:17
Video thumbnail
Le pillole meteo del professor Adriano Mazzarella
09:28
Video thumbnail
Liquami in Mare tra #Meta e #VicoEquense #campamia #napoli
00:53
Video thumbnail
Agguato Asse Mediano Napoli e Caserta due morti
00:25
Video thumbnail
Agguato Mortale Asse Mediano Napoli
00:32
Video thumbnail
Usa, camion fuori controllo rimane sospeso sul ponte: l'incidente visto da dentro l'abitacolo
00:33
Video thumbnail
#Arzano, il #clan #Amato-Pagano sfida lo #Stato con scorribande in auto #Napoli #camorra
00:20
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 15 giugno a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
03:19
Video thumbnail
#Napoli Assalto #hamburgeria a #chiaiano
01:01
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del Colonnello #giuliacci per #napoli e #campania
00:51
Video thumbnail
Napoli concerto Gigi D'Alessio che canta con Giuliano dei Negramaro
01:21
PUBBLICITA

LEGGI ANCHE