Presentato a Secondigliano “Nati pre-giudicati”: un film contro la camorra e i pregiudizi, scritto con i detenuti

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Nati pre-giudicati”, il nuovo film di Stefano Cerbone che racconta la storia di due amiche separate da una faida tra clan, è stato presentato in anteprima nazionale stamattina presso la Casa Circondariale “Pasquale Mandato” di Secondigliano.

Il film, che uscirà nelle sale il 16 maggio, è un’opera di denuncia contro la camorra, l’emarginazione e i pregiudizi verso i bambini nati in famiglie di malavitosi.

Cerbone ha voluto dare voce a questi ragazzi, spesso etichettati come “pregiudicati” solo per le loro origini, raccontando la loro voglia di riscatto e il loro desiderio di un futuro diverso.

    “Premesso che la pellicola ripudia la camorra e ogni forma di violenza e di privazione della libertà altrui e che la sceneggiatura rende omaggio al ruolo delle forze dell’ordine e della magistratura, in “Nati pre-giudicati” ho voluto piuttosto raccontare il sentimento dell’amicizia indissolubile di due ragazze, Janet e Marinella, che s’incontrano sui banchi di scuola ma saranno poi costrette a separarsi, quando una faida tra clan coinvolgerà i loro parenti”

    La collaborazione con i detenuti

    Un aspetto importante del film è la collaborazione con i detenuti dell’Alta Sicurezza del carcere di Secondigliano, che hanno partecipato alla sceneggiatura e sono stati protagonisti di alcune scene. Un modo per dare loro una voce e un’opportunità di riscatto.

    Un dibattito con parlamentari e detenuti

    Alla proiezione è seguito un dibattito moderato dal giornalista Claudio Ciotola, al quale hanno partecipato i parlamentari Gaetano Amato, Francesco Emilio Borrelli e Federico Cafiero de Raho, la direttrice del carcere Giulia Russo, il garante dei detenuti del Comune di Napoli don Tonino Palmese e i detenuti dell’Alta Sicurezza.

    “Nati pre-giudicati” è un film che fa riflettere e che invita a non giudicare le persone in base alle loro origini. Un film che offre una speranza di riscatto a chi è nato in un contesto difficile e che vuole costruire un futuro migliore.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, Elodie concerto al Maradona ma nel 2025

    Napoli. Elodie concerto al Maradona: arriva l'annuncio ma la...
    DALLA HOME

    Giochi per l’oratorio e il grest da fare al chiuso: idee divertenti per tutte le età 

    In un mondo sempre più dominato dalle tecnologie e dagli schermi, è fondamentale offrire ai bambini e ai ragazzi esperienze coinvolgenti. Tuttavia, quando le condizioni atmosferiche non permettono di svolgere attività all’aperto, diventa essenziale trovare alternative altrettanto divertenti ma che non richiedono l’impiego di uno spazio esterno. Pertanto, l’organizzazione...
    TI POTREBBE INTERESSARE

    LA CRONACA