Santa Maria Capua Vetere. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere, nella mattinata odierna, a seguito di mirate ricerche hanno rintracciato ed arrestato, in quel centro, dr. H. O. J., quarantatreenne ungherese, destinatario di 3 provvedimenti di mandato di arresto europeo, poiché ritenuto responsabile di frodi, falsificazioni e contraffazioni, commessi in Ungheria dal 2012 al 2015.

Nello specifico l’uomo avrebbe, tra l’altro, frodato numerose persone nell’intermediazione finanziaria per l’acquisto di appartamenti.

LEGGI ANCHE  Ancora disagi sulla linea 1 della metropolitana di Napoli
ADS

Lo stesso è stato bloccato dai militari dell’Arma all’interno di un’abitazione di via Italia a Santa Maria Capua Vetere. Nella circostanza è stato altresì deferito per aver esibito, all’atto del controllo, un documento di identità falso.

L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

A Ischia 190 albergatori a convegno: “Il rilancio del turismo passa da formazione e riqualificazione delle strutture”

Notizia precedente

Napoli, “Movida” ai Quartieri Spagnoli: 5 locali sanzionati

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..