Napoli. Si chiama 26 anni, dopo essersi laureato campione italiano ora è diventato anche campione mondiale del circuito Grading System, livello green.

Molti allenamenti sono stati svolti con le macchine de La San Marco di Gradisca.

ADS

Dopo aver vinto le selezioni italiane a Tolentino, il 27 aprile 2021, per accedere al campionato italiano, con la sua determinazione e il suo crederci costantemente, riesce ad aggiudicarsi il titolo di campione italiano, livello green, alla fiera Host di Milano, il 24 ottobre 2021.

Questa vittoria gli permette di accedere ai campionati mondiali, il giorno successivo. Trovandosi, così, catapultato in una sfida ancora più importante, senza aver nemmeno avuto quasi modo di realizzare il tutto. Ma il suo sogno non si ferma qui e così, nonostante le paure e le dure sfide affrontate, arriva in semifinale con 3-0 contro un concorrente Sloveno. Passa così, in finale, dove si classifica al primo posto come campione mondiale del circuito lags, il 25 ottobre 2021, con 3-1 contro un concorrente dell’Arabia Saudita-Kuwait.

Il campione torna a con ben due vittorie in tasca. Fiero del risultato ottenuto, assicurando che questo è solo l’inizio, ce ne saranno delle belle! Salvatore fa anche parte dell’associazione Maestri Dell’espresso Napoletano.



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Supercoppa, dietrofront sulla data: nessun rinvio per Juve-Napoli, Spalletti senza africani

Notizia precedente

Torre Annunziata, giovane operaio muore cadendo da un capannone

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..