napoli



A Napoli, la ‘nuova’ Piazza Garibaldi versa sempre più in un degrado spaventoso soprattutto a causa della ‘monnezza’ lasciata per le strade, le scalinate e le aree dalla stazione, soprattutto dai consumatori di pasti di McDonald’s e altri ristoratori.

Sempre più cittadini sconfortati si rivolgono al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli per denunciare quello che sembra essere un degrado inarrestabile.

“La prossima amministrazione cittadina dovrà affrontare come prima questione da risolvere proprio quella del degrado che non colpisce ovviamente soltanto Piazza Garibaldi. Magari fosse soltanto una zona invasa dalla monezza e dal degrado, il problema invece riguarda l’intera città le cui strade sono sempre più frequentemente utilizzate come pattumiere e discariche dagli incivili. Stiamo assistendo ad un degrado del territorio, sociale e culturale senza eguali, non c‘è rispetto per il territorio, per i beni comuni, per il prossimo, troppa gente crede di poter fare ciò ce vuole inzozzando e mortificando la città.

Ora addirittura gettano rifiuti anche nei raccoglitori degli abiti usati, come è accaduto sul lungomare. La Nuova Napoli dovrà ripartire da un ritrovato senso civico e dall’amore incondizionato per il proprio territorio. Chiunque governerà la città dovrà garantire decoro e dignità per le strade anche andato a colpire duramente gli incivili.” -ha dichiarato il Consigliere Borrelli.


Google News

Napoli, aggredisce un giovane con un coltello al Parco Mascagni: denunciato

Notizia precedente

Whirlpool, i sindacati chiedono l’intervento di Orlando e Giorgetti

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..