Calciomercato

Messi è un nuovo giocatore del Paris Saint-Germain

A vuoto l’ultimo tentativo del #Barcellona di trattenere Messi: la storia di un affare storico



Messi




Lionel Messi è un nuovo giocatore del Paris Saint-Germain. È tutto vero: l’era della Pulce a Barcellona è finita.

E i tifosi bluagrana ci avevano creduto fino all’ultimo, nonostante l’ufficialità dell’addio fosse già cosa nota da giorni. A riaccendere l’entusiasmo era stata un’indiscrezione dalla Spagna arrivata nella notte, dopo la mancata partenza di Leo verso Parigi: “Stanno preparando una nuova offerta in extremis”, si leggeva sui portali catalani.

Notizia che ha trovato conferme, ma a quanto pare non c’è stato nulla da fare: Messi aveva già dato la sua parola al PSG di Neymar e compagni e non è voluto tornare sui suoi passi, specie dopo le lacrime e le parole toccanti dette in conferenza stampa. Club e giocatore sono rimasti fermi sull’addio che si erano dati il 4 e 5 agosto, nei summit che hanno definitivamente terminato l’esperienza dell’argentino in Spagna dopo oltre 21 anni di carriera.

Alla fine Messi è andato all’unico club che avrebbe potuto permetterselo: il PSG. Club che, come è ben noto, non ha badato a spese in questa sessione di mercato: da Donnarumma a Hakimi passando per Wijnaldum e Sergio Ramos. Molti parametri zero, è vero, ma ingaggi astronomici. A Parigi Leo firmerà un contratto da 35 milioni di euro all’anno più bonus: una cifra niente male se paragonata, ad esempio, a quella percepita da Cristiano Ronaldo (suo rivale di sempre) alla Juventus (intorno ai 31 annui).

Quella di oggi, infine, è stata la giornata decisiva. Leo ha lasciato Barcellona, città che ha già iniziato a “cancellare” poster e cartelloni per le strade che raffiguravano la sua immagine. Poi il volo per Parigi e l’atterraggio nel pomeriggio: i giornalisti accorsi nella capitale francese hanno scattato le prime foto della Pulce da nuovo giocatore del PSG, con la maglia “Ici c’est Paris”, motto della squadra. In serata, poi, visite mediche e la firma sul contratto: sarà maglia numero 30, come quella indossata nel 2004, giorno del suo debutto al Camp Nou.

 Vincenzo Scarpa

Google News

Commenti

I Commenti sono chiusi

Green pass, il garante della privacy: controllo anche dei gestori dei locali

Notizia precedente

Abruzzo, arrestato l’investitore della giovane napoletana: guidava sotto l’effetto di droga

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..