Arrestati 4 rapinatori: uno aveva il reddito di cittadinanza

SULLO STESSO ARGOMENTO

Arrestati 4 rapinatori in giro per le province di Napoli e Caserta a per i loro colpi: uno era anche percettore del reddito di cittadinanza.

Dovranno rispondere dei reati di tentata rapina a mano armata, ricettazione, porto abusivo di fucile semiautomatico calibro 12 a canne mozze con matricola cancellata, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali le quattro persone arrestate ieri dai carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Marcianise.

Si tratta di un 28enne, un 22enne (sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria) e di un 33enne di Afragola, e di un 17enne di Cardito.
Sono arrivati a Marcianse a bordo di un Fiat Fiorino rubato e armati di fucile a canne mozze con volto coperto con passamontagna.

    Arrestati 4 rapinatori

    Erano pronti a fare irruzione all’interno del negozio di telefonia “la telefonia del centro”, di via Lener 14  quando sono stati bloccati dai carabinieri intervenuti a seguito di una segnalazione al 112 di un veicolo sospetto parcheggiato nei pressi di quel negozio.

    I militari dell’Arma li hanno sorpresi mentre erano ancora all’interno del furgone. I banditi alla vista dei militari hanno tentato la fuga a piedi. Inseguiti e bloccati sono stati arrestati.

    I militari hanno rinvenuto e sequestrato un fucile con canna mozze con colpo in canna, caricato con due cartucce calibro 12, guanti, berretti e passamontagna.
    Gli arrestati, sono stati rinchiusi nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere  e presso il centro di prima accoglienza minorile dei Colli Aminei di Napoli. Tra loro anche un percettore del reddito di cittadinanza.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: A Napoli moto travolge pedoni alla fermata del bus: 2 morti e 3 feriti






    LEGGI ANCHE

    A Scena Teatro workshop con Giuseppe Sartori ‘Premio Stampa Teatro’

    Workshop teatrale con Giuseppe Sartori: "Premio Stampa Teatro" Il “Teatralmente parlando” è il workshop che si terrà presso l'Auditorium del centro sociale di Salerno...

    Arrestato a Capodichino boss latitante di Taranto: stava fuggendo in Spagna

    Giuseppe Palumbo, un boss latitante di 35 anni della città di Taranto, è stato arrestato dalle forze dell'ordine al momento in cui stava per...

    Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

    Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE