il padre lo accoltellò: il dj joseph capriati torna alla consolle


Il padre lo accoltellò: il dj Joseph Capriati torna alla consolle

Joseph Capriati, dj casertano di fama internazionale vittima a gennaio di un brutto episodio di cronaca – il padre lo feri’ gravemente con un coltello – torna in consolle e lo fa dal simbolo della sua citta’, la Reggia di Caserta, Patrimonio dell’Umanita’, con un dj set trasmesso live in streaming, in mondovisione, sabato 29 maggio.

Era da oltre un anno, complice la pandemia ma anche il grave episodio dello scorso gennaio, che Capriati non si esibiva; mentre nel 2020 e nei primi mesi di quest’anno diversi progetti hanno preso piede in streaming sul web e sui social, il dj casertano non ha voluto invece esibirsi, ne’ dal vivo, ne’ online, tenendosi lontano dai riflettori e di fatto smettendo di suonare in pubblico. L’evento, patrocinato da Comune di Caserta e Regione Campania, e presentato oggi al municipio casertano alla presenza del sindaco Carlo Marino e dell’assessore regionale Lucia Fortini, sara’ trasmesso (ore 19.30) sulla pagina Facebook ufficiale di Joseph Capriati e in partnership con alcune tra le piu’ importanti piattaforme del settore, come Beatport, Mixmag e Time Warp in qualita’ di principali partner internazionali, Billboard Italia, Dj Mag Italia e Radio m2o come media partner italiani.

“L’esibizione – ha spiegato Capriati – avra’ lo scopo di rilanciare il nostro settore e dare un messaggio di speranza a tutti i giovani per una ripartenza; vorrei lanciare al pubblico un messaggio di positivita’ attraverso la musica, nel connubio fra arte, cultura e musica attivita’ che si tradurra’ anche nella promozione del territorio e del monumento, in quanto il video avra’ un impatto mondiale vista la strategia di comunicazione prevista e grazie ai crossposting che abbiamo organizzato con tutti i nostri partners nel mondo”.

LEGGI ANCHE  Napoli, spacciava a Materdei in sella a una moto arrestata 51enne

Capriati si esibira’ davanti alla fontana di Diana ed Atteone, e vi saranno riprese realizzate con droni e varie camere mobili in modo da poter riprendere anche altre prospettive del monumento, dei giardini, del ricco apparato scultoreo e di tutto il paesaggio.


Google News

Il Garante: ‘La card della Campania viola la privacy’

Notizia precedente

Oroscopo di oggi la giornata segno per segno

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..