Foto comunicato stmpa

L’autore stabiese , vince il terzo posto per gli editi al Premio letterario La Penna Perfetta 2020 con l’opera “Il paradosso di Schrödinger”, edito dalla casa editrice napoletana

si classifica al terzo posto per la sezione Varia Edita nell’edizione 2020 del Premio Letterario Nazionale “La Penna Perfetta”.

IL LIBRO

Un pieno di sorprese.
Taylor Donovan è un ricercatore universitario, geniale ma sottovalutato.
Quando il professor Weaver gli affida una chiave, prima di suicidarsi, Donovan si ritrova in un laboratorio in cui un misterioso impianto di tipo quantistico permetterà a lui e ai suoi compagni di avventura di realizzare il paradosso di Schrödinger e viaggiare in realtà parallele.

L’AUTORE

Nato a Castellammare di Stabia (Na) nel 1974, è Ingegnere Gestionale ad Atripalda (Av). Con ha pubblicato i romanzi fantascientifici IL PARADOSSO DI SCHRÖDINGER (2016 – più volte premiato a concorsi nazionali e internazionali, nonché vincitore del premio speciale come miglior soggetto cinematografico al festival UN LIBRO PER IL CINEMA 2019) e PROGRESSO (2018 – in menzione di encomio all’edizione 2018 del Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti nonché finalista al Premio Zeno 2019).

Per il corrente anno 2021 è in uscita il suo terzo romanzo, sempre di genere fantascientifico, con Mea Edizioni (Napoli). È stato più volte pubblicato da editori vari nonché premiato per la sua letteratura fantascientifica, come primo classificato in sez. D al Premio Racconti Corsari 2015 con FIRM REALITY e secondo classificato al Premio Ipazia Città di Eboli 2018, assieme alla moglie Nunzia Cesarano, per il racconto NIENTE E NESSUNO (pubblicato poi nell’antologia illustrata SHORT STORIES n.17 – 2020 – edizioni SCUDO). Ha partecipato al collettivo letterario Gruppo 9, con cui ha preso parte ai romanzi Hyde School (2015), Gli Affamati (2017) e Scacco al re (2018), editi da .



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..