Sindacato Nursing Up, De Palma: “3500 infermieri si sono ammalati negli ultimi 30 giorni. I dati sui contagi dell’Istituto Superiore della Sanità, da noi monitorati giorno per giorno, ci raccontano di una media che si è abbassata, dai 350 professionisti (dicembre-gennaio) ai 115 che si infettano ancora oggi ogni 24 ore”.

I dati allarmanti degli ospedali milanesi e campani, tra prima e seconda ondata, raccontano di aumenti di contagi, tra gli infermieri, anche oltre il 200%

“La diminuzione dei contagi giornalieri è merito senza dubbio delle restrizioni e dei sacrifici a cui da mesi ci stiamo sottoponendo tutti, personale sanitario e cittadini, continua il Presidente del Sindacato Nazionale Infermieri. Ma guai ad abbassare la guardia proprio adesso. Una terza ondata che dovesse trovarci impreparati, legata anche alle nuove varianti, potrebbe essere catastrofica.

Basta guardare le cifre tra prima e seconda, che delineano il quadro desolante di ospedali come il Niguarda e il Fatebenefratelli Sacco (Lombardia), oppure come il Cardarelli (Campania) con aumenti anche oltre il 200% per quanto riguarda i contagi dei nostri colleghi.

Non possiamo permetterci nuovamente di arrivare a cifre catastrofiche come queste, i numeri del personale sanitario che si infetta ogni giorno devono continuare a calare. E ciò dovrà avvenire proprio grazie ad una campagna di vaccinazione di massa che deve finalmente partire in modo concreto e che se fatta come si deve ci potrà condurre fuori dall’incubo da qui a otto mesi”.

LEGGI ANCHE  M5S Cirillo “Circum Stabia, De Luca incoerente sul tunnel”

“3500 infermieri si sono ammalati di Covid negli ultimi 30 giorni, su un totale di 4296 operatori sanitari. Sono i dati aggiornati dell’Istituto Superiore della Sanità, che il nostro sindacato monitora ogni giorno, incrociati con quelli dell’Inail, che indicano che oltre l’80% del personale che si contagia è rappresentato da infermieri, da sempre, dal primo giorno della pandemia, i più esposti al rischio.

Queste cifre da un lato parzialmente ci confortano, ci fanno comprendere come i sacrifici a cui le restrizioni ci hanno sottoposto hanno avuto certamente l’effetto di ridurre le infezioni del personale sanitario che ogni giorno combatte sul campo.

Ma non basta. Non possiamo permetterci di abbassare la guardia proprio adesso, con una campagna di vaccinazione di massa “ferma” ancora palo, ancorata alle ipotesi e alle sperimentazioni, “persa” tra i meandri di piani operativi che vedono coinvolti i medici di base con appena 5 milioni di somministrazioni ipotizzate, oppure legata a pseudo-eserciti di volontari reclutati dalla protezione civile.

Manca ancora una volta, lo ripetiamo da mesi, un progetto concreto che coinvolga le forze che abbiamo già in casa, le migliori possibili, ovvero gli infermieri dipendenti, il perno su cui costruire le fondamenta di questa battaglia da vincere a tutti i costi, perché le sfide delicate di emergenze sanitarie come questa si affrontano prima di tutto con una sanità di qualità con interventi mirati e tempestivi, costruita su professionisti adeguatamente retribuiti”.

LEGGI ANCHE  Troppi contagiati in provincia: altri 30 posti al Covid hospital di Boscotrecase

Così Antonio De Palma, Presidente Nazionale del Nursing Up, denuncia la necessità, alla luce di quanto è accaduto tra prima e seconda ondata, di non depauperare proprio adesso le energie profuse, ma di continuare nello sforzo di contrapporre al virus un piano sinergico adeguato alla portata di una emergenza che non sembra volerci concedere tregue.

“Al Fatebenefratelli-Sacco di Milano, il Niguarda sempre di Milano e il Cardarelli di Napoli: nella seconda ondata abbiamo toccato aumenti che vanno dal 216% al 130%. Numeri vertiginosi, di cui non possiamo non tenere conto, che raccontano il dramma vissuto dagli infermieri italiani da settembre a oggi. Tutto questo deve farci capire che dobbiamo essere pronti a nuove difficili battaglie da affrontare. E i rischi delle varianti, che incombono come una spada di Damocle sulle nostre teste, possono essere allontanati solo con un piano di vaccinazione collettiva che veda finalmente la luce in modo concreto, affiancato da screening e misure di sicurezza che negli ospedali tutelino costantemente chi ogni giorno rischia la vita “tra le braccia” del nemico”, conclude De Palma.



Carabinieri in rosticceria, esplode la rabbia della proprietaria che blocca la strada

La rabbia inizia ad esplodere. A piccoli passi, in piccoli gesti. Segnale chiaro di oltre un anno di restrizioni per la pandemia da Covid che ci hanno segnato, molto più di quanto crediamo.

Domenica sera, ad Aversa, è esplosa la rabbia di una pizzaiola, che ha deciso di bloccare il traffico automobilistico della centralissima via Roma quando ha visto i
carabinieri entrare nel proprio locale, una rosticceria, per contestare l’assembramento dei clienti fuori al locale. “Fateci lavorare, vogliamo solo lavorare” ha urlato la donna contestando l’azione dei carabinieri. Tanti passanti si sono fermati ad assistere alla scena. C’è chi ha scattato foto e video, ma, soprattutto, c’è c...


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Il caso letterario di Domenico Dara a Scrittori in Prima Linea

Con l’impegno dell’associazione culturale I Colori della Poesia, continua la serie d’incontri con gli studenti e i grandi autori contemporanei...
Leggi tutto

Napoli, sversano rifiuti: vigili aggrediti a Forcella

Due agenti della polizia municipale sino finiti in ospedale. Aggrediti in via Carlo De Marco
Leggi tutto

Scossa di terremoto di magnitudo 3.1 vicino Norcia

Il sisma avvertito dalla popolazione, non si sono segnalazioni di danni
Leggi tutto

Salerno, traffico illecito di rifiuti: 7 arresti

Operazione della Dia con cinque persone agli arresti domiciliari, uno in carcere e uno sottoposto all'obbligo di dimora
Leggi tutto

Speranza annuncia “le aperture di maggio e l’estate più libera”

Speranza ha indicato due novita' per accelerare: il richiamo di Pfizer e Moderna si potra' fare a 42 giorni, non...
Leggi tutto

I clan nel mercato dei carburanti, 45 misure cautelari e 71 denunciati

Nuova Operazione della Dia con l'infiltrazione dei Casalesi e del clan Cicala nel traffico di idrocarburi. Arresti a Salerno, Brescia,...
Leggi tutto

Oroscopo oggi la giornata segno per segno

Le previsioni dello Zodiaco per oggi 12 aprile
Leggi tutto

Vaccini: in Campania 73.000 adesioni over 60 in 2 giorni

Intanto la Campania ha somministrato 26mila dosi nelle ultime 24 ore
Leggi tutto

Il covid stronca l’ex campione di rugby, Massimo Cuttitta

Aveva 54 anni, è stato il capitano della nazionale italiana. Ha giocato anche con gli Harlequins di Londra
Leggi tutto

Nuovo rogo tossico a Giugliano, il sindaco chiede aiuto al Governo

Le fiamme si sono sviluppate dal campo rom nella zona Asi. Il sindaco Pirozzi: 'Da soli non possiamo più fronteggiare...
Leggi tutto

Caserta, 15enne pestato nel video: identificato l’aggressore

Denunciato un 15enne che pratica boxe. Ascoltati anche gli amici: potrebbe essere stata una spedizione punitiva. L’aggressione avvenuta nei mesi...
Leggi tutto

Napoli, ennesima rapina ai danni di un rider

Il grido di allarme di un rider rapinato nella serata di sabato nella zona collinare della città
Leggi tutto

Caserta, si ribellano ai controlli e aggrediscono gli agenti: 3 arresti

Scene da guerriglia urbana nel rione Tescione: botte, sputi e offese contro gli agenti. Qualcuno ha anche tentato di rubare...
Leggi tutto

Napoli, festa di compleanno ai Quartieri Spagnoli: multati in 21

Irruzione della polizia in un locale di via Nardones gestito da un uomo originario del Perù. Tutti multati e locale...
Leggi tutto

Portici, non si ferma all’alt, inseguito, si schianta a San Giorgio: arrestato

In manette è finito un pregiudicato di 59 anni di Portici. Si è schiantato con una volante della polizia
Leggi tutto

Covid, 15.746 nuovi casi in Italia: rapporto tamponi-positivi al 6,2%

Sono 331 i decessi, in calo rispetto ai 344 di ieri. Si conferma inoltre il calo della pressione sulle strutture...
Leggi tutto

Covid, la percentuale dei positivi è del 10,75% in Campania

Leggero aumento dei casi nelle ultime 24 ore con 1854 nuovi positivi e 27 decessi
Leggi tutto

Pagelle Sampdoria-Napoli: Ospina salva gli azzurri

Gli azzurri conquistano i 3 punti grazie ad una super prestazione dell’estremo difensore ed un Fabian Ruiz ispiratissimo.
Leggi tutto

‘Suoni contro muri’, il concerto di Flo, con Maurizio de Giovanni e Valeria Laureano

Da mercoledì 14 aprile, alle 20, sul sito e la pagina Facebook del teatro della Canzone napoletana
Leggi tutto

Barrese e San Giorgio si dividono la posta in palio, 1-1 al Caduti di Brema

Ripartito anche in Campania il calcio minore con un grande derby napoletano
Leggi tutto


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..