Napoli e Provincia

Controlli dei carabinieri nella zona Vesuviana: 2 arresti e 5 denunce



avellino




Controlli a tappeto dei Carabinieri. 2 arresti, 5 denunce e 23 sanzioni covid.

I carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata, insieme a quelli del Reggimento Campania e del Nucleo Cinofili di Sarno, hanno eseguito un servizio di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale di Napoli nei comuni di San Giuseppe Vesuviano e limitrofi.

A San Giuseppe Vesuviano, i carabinieri della locale Stazione hanno eseguito numerosi controlli nei luoghi di maggiore concentrazione di persone, specie di giovani. Specifica attenzione è stata dedicata al rispetto delle norme anti-contagio da covid. 23 le sanzioni elevate a carico di altrettante persone, per mancato uso dei prescritti d.p.i. e per circolazione non giustificata dopo le ore 22.00.

In via Astalonga, presso il Villaggio Vesuvio e Piazza Garibaldi, sono stati effettuati una serie di posti di controllo. 21 le contravvenzioni al codice della strada elevate e 3 le patenti ritirate.

Un 26enne cittadino extracomunitario è stato controllato e sottoposto a perquisizione sul posto in via Roma. Dentro un pacchetto di sigarette aveva alcune dosi di “hashish”. Per lui è scattata la denuncia per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.

Una 23enne cittadina extracomunitaria, identificata nel corso di un controllo stradale, è risultata irregolare sul territorio nazionale e denunciata.
Durante il controllo delle aree urbane, sono state inoltre riscontrate violazioni di sigilli presso un locale commerciale ed un opificio tessile, già sottoposti a sequestro penale tra ottobre e novembre 2020. Un 60enne e tre cittadini di nazionalità estera di 53, 38 e 44 anni, rispettivi custodi degli immobili, risultati accessibili, in violazione del vincolo imposto, sono stati denunciati.

A Ottaviano, un 38enne, già noto alle forze dell’ordine. per plurimi precedenti contro il patrimonio, è stato arrestato a seguito di un ordine di esecuzione pena, dovendo scontare 5 anni e 6 mesi di reclusione per una serie di furti.

A Boscoreale, un 47enne, noto alle forze dell’ordine per plurimi precedenti per reati contro il patrimonio, in materia di armi e di stupefacenti, è stato arrestato a seguito di un ordine di esecuzione di pena, dovendo scontare 1 anno di reclusione per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

Durante il servizio sono state controllate 198 persone e 87 veicoli. Sono state eseguite 8 perquisizioni domiciliari e 2 perquisizioni sul posto.

Google News

Covid: 11.068 nuovi casi e 221 morti in Italia, rapporto al 5,3%

Notizia precedente

Napoli, Galleria Umberto preda delle baby gang. In rete il video delle minacce ai clochard

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..