elezioni, Elezioni all’Ordine dei Medici di Napoli: giusto rimandare
foto dal web


Elezioni all’Ordine dei Medici di Napoli: giusto rimandare, una decisione di grande responsabilità. Intanto, occhi puntati su specializzandi e speculazioni ai danni dei medici.

«Procedere con le elezioni nel momento peggiore della curva dei contagi sarebbe stato un errore. Anche se il Consiglio Direttivo aveva messo in atto tutte le norme di sicurezza possibili, è evidente che la scelta di non procedere alle elezioni in presenza è stata giusta. Non a caso di lì a poco la Campania sarebbe stata dichiarata zona rossa». Bruno Zuccarelli, Agostino Buonauro, Antonio De Falco, Raffaella De Franchis, Pierino Di Silverio, Giuseppe Galano, Clara Imperatore, Mario Iovane, Andrea Montella, Vincenzo Schiavo, Silvestro Scotti, Luigi Sodano, Luigi Sparano, Maria Triassi e Gennaro Volpe, componenti della lista Etica e candidati alle prossime elezioni dell’Ordine dei Medici di Napoli, fanno il punto su un tema che continua ad essere di grande attualità e che merita di essere approfondito. «Sorprende e rammarica come ci siano candidati di altre liste che evidentemente non conoscono i regolamenti e le leggi che governano l’Ordine per il quale vogliono candidarsi – dicono dalla lista Etica -, per poter convocare le elezioni in forma telematica bisogna attendere che la Federazione degli Ordini approvi il regolamento».

LEGGI ANCHE  Napoli, sorpreso con un coltello in via Marina: denunciato

Leggi anche: cronachedellacampania.it/2020/12/covid-1088-nuovi-casi-in-campania-e-30-morti/

Il Decreto Ristori Bis, in particolare, rimanda ai consigli nazionali delle Federazioni degli Ordini di licenziare il regolamento per le elezioni a distanza. «Regolamento che la FNOMCeO dovrebbe licenziare non prima del 18 dicembre. Si convocheranno le elezioni non appena sarà normativamente possibile – aggiungono dalla lista Etica -. Muoversi in presenza sarebbe stato da incoscienti e, in questo senso, il Consiglio Direttivo dell’Ordine ha preso una decisione sofferta, ma giusta». Grazie alla sospensione delle elezioni, poi ratificata anche delle direttive imposte dal ministero della Salute, si è proceduto intanto all’iscrizione dei giovani medici che altrimenti sarebbero rimasti esclusi dalle elezioni. «Rimandare, attendere – proseguono i componenti della liste Etica – non è stata una decisione banale. Basti vedere l’esempio di Roma, che con 40mila iscritti ha comunque voluto proseguire. Per Napoli e provincia, con le criticità che arrivano in quei giorni dagli ospedali del territorio, andare avanti sarebbe stato anche un insulto al lavoro dei colleghi portato avanti negli ospedali e sul territorio».

LEGGI ANCHE  Napoli, i ristoratori: 'Richiudere è una mazzata terribile'

Intanto, importante è stato il lavoro portato avanti dal Consiglio Direttivo uscente su due temi di molto sentiti: l’attesa degli specializzandi, costretti ad una vita sospesa per ragioni burocratiche inammissibili e, altro tema, lo sciacallaggio posto in essere da alcuni studi legali decisi a speculare sul dolore e sulle perdite causati dal covid.



Cronache Tv


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Napoli, sequestrati articoli per la casa non sicuri e scarpe contraffatte

Due operazioni della Guardia di Finanza a Gianturco e nel quartiere San Lorenzo. Denunciati un cinese e un cittadino del...
Leggi tutto

Oroscopo, la giornata di oggi segno per segno

Le previsioni dello Zodiaco per oggi 6 marzo
Leggi tutto

Napoli, posti covid al Cotugno quasi saturi

Intanto al Cardarelli scende l'eta' media dei ricoverati: ora siamo a 50 anni
Leggi tutto

Genova Fece a pezzi la mamma, ora è accusata di aver ucciso il figlio di tre anni

Giulia Stanganini di Genova è stata arrestata per il delitto: prima le torture poi un tutorial su internet per soffocare...
Leggi tutto

Bimbo di otto mesi batte la testa e muore: indagano i carabinieri

Il piccolo di Vignola in provincia di Modena potrebbe aver battuto la testa cadendo dal letto
Leggi tutto

Sono solo 5 gli eredi di Maradona: lo dice un Tribunale argentino

L'eredità del Pibe de Oro dovrà andare a Diego Junior, Dalma, Giannina, jana e Diego Fernando
Leggi tutto

Forniture e traffico di influenze, processo per l’imprenditore napoletano Romeo

IL Gip di Napoli ha disposto il processo anche per Italo Bocchino, Ciro Verdoliva e Stefano Caldoro
Leggi tutto

L’Arcivescovo di Napoli: ‘No alla sospensione del blocco dei licenziamenti’

"In un tempo rischioso" non si puo' aggiungere "sofferenza a sofferenza"
Leggi tutto

Scontri tra tifosi in Fiorentina-Napoli nel 2019: 10 condanne

Quattordici assoluzioni e dieci condanne, da parte del Tribunale di Firenze, nei confronti di 24 tifosi azzurri
Leggi tutto

Napoli: sciolto consiglio e nominato il commissario prefettizio a Brusciano

Il prefetto di Napoli, Marco Valentini, a seguito delle dimissioni dalla carica di 14 consiglieri su 16 assegnati al Comune...
Leggi tutto

Caritas Diocesana di Aversa sospende servizi per quarantena fiduciaria

I locali siti presso le strutture di Sant’Agostino e di Piazza Mazzini resteranno chiusi per 5 giorni
Leggi tutto

Covid, focolaio in clinica irpina: stop ai ricoveri

Nelle prossime ore si procedera' alla sanificazione di tutti gli ambienti, mentre lo screening sul personale, peraltro gia' vaccinato, ha...
Leggi tutto

Peculato continuato sottratti 200mila euro al Comune di Valle di Maddaloni

Sequestrate 2 villette e conti correnti ad ex dirigente
Leggi tutto

Speranza spedisce la Campania in zona rossa. ECCO COSA SI PUO’ FARE

Da lunedì 8 marzo massimo rigore per i campani: Friuli e Veneto passano in zona arancione. Invariate le altre regioni
Leggi tutto

Dellai: ‘Io sono Luca’ al primo posto nella Viral 50 Italia di Spotif

"Io sono Luca” è un brano che rispecchia tutti noi con le nostre paure e le sfide di tutti i...
Leggi tutto

‘Action day’ nella “Terra dei Fuochi”: sequestrate 3 aziende

Denunciate anche 3 persone ed elevate sanzioni per oltre 17mila euro
Leggi tutto

A Scampia la presentazione della storia di Cira Celotto

Sarà presentato alla stampa domenica 7 marzo alle ore 11:00 presso l’Officina delle Culture “Gelsomina Verde”, in via Arcangelo Ghisleri...
Leggi tutto

Napoli, controlli anti assembramenti ai Decumani. Chiusi 2 bar

In via Santa Chiara e in vico San Giovanni Maggiore hanno sanzionato i titolari di due bar poiché sorpresi a...
Leggi tutto

Afragola, libero uno dei rapinatori che causò un’incidente sull’Asse Mediano

Al Rione Salicelle e sui social c’è chi festeggia.
Leggi tutto

Sanremo 2021. Simona Ventura poistiva al Covid, non ci sarà: ‘Farò il tifo da casa’

Sono rattristato nel dover dire che Simona Ventura è risultata positiva al Covid. Grazie a Dio sta bene", ha dichiarato...
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..