Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Napoli e Provincia

Saviano, 29enne arrestato dopo un inseguimento

Pubblicato

il

saviano,inseguimento


Giornate intense per i carabinieri della compagnia di Nola. I militari dell’arma hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, guida senza patente e in stato d’ebbrezza e di alterazione psico-fisica dovuta all’uso di sostanze stupefacenti Andrea Tedeschi (29enne della provincia di avellino già noto alle forze dell’ordine) e denunciato una ragazza 27enne incensurata.

I carabinieri – percorrendo il corso italia di saviano – li hanno visti a bordo di un’utilitaria e gli hanno intimato di fermarsi. Il 29enne ha invece deciso di tentare la fuga e ne è nato un inseguimento. La corsa è durata circa 4 chilometri fino a quando il giovane non ha perso il controllo dell’auto e si è schiantato in un cancello di un’area parcheggio a piazzolla di nola. I due, rimasti fortunatamente illesi, non si sono arresi ed hanno tentato di fuggire a piedi nelle vicine campagne ma sono stati bloccati dopo una breve colluttazione. Per i giovani è scattata anche la sanzione per non aver rispettato le norme anti-covid relative al divieto di uscire dopo le 23 e per lo spostamento interprovinciale se non per i comprovati motivi previsti dalla Legge. L’auto è stata sequestrata. Per l’arrestato, invece, l’autorità giudiziaria ha deciso la sottoposizione dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca

Fuochi d’artificio per festeggiare la nascita della figlia: denunciati a Torre Annunziata il padre fuochista e alcuni curiosi

Pubblicato

il

fuochi d'artificio,torre annunziata
foto di repertorio

Fuochi d’artificio per festeggiare la nascita della figlia: denunciati a Torre Annunziata il padre fuochista e alcuni curiosi.

Controlli dei Carabinieri a Torre Annunziata e Terzigno: chiusi due bar e denunciato 27enne per esplosione fuochi d’artificio
Continuano senza sosta i controlli dei Carabinieri, nell’ambito di servizi disposti dal Comando Provinciale di Napoli. Massima attenzione a Torre Annunziata, dove i militari della locale compagnia hanno identificato 56 persone e controllato 31 veicoli.
Denunciato un 27enne incensurato del Rione Provolera per accensione pericolosa di fuochi d’artificio in pieno centro abitato. 100 i fuochi esplosi in più batterie in Via Parini per festeggiare la nascita della figlia. Alcuni dei curiosi presenti sono stati sanzionati per la violazione delle norme anti-contagio.
In corso Umberto, ancora a Torre Annunziata, i carabinieri hanno sanzionato il titolare di una Caffetteria perché sorpreso in attività di ristorazione diversa dall’asporto. Il bar è stato temporaneamente chiuso. Stessa sorte per un locale in Via Passanti Nazionale a Terzigno.
9 le sanzioni complessivamente notificate per violazioni alla norma anti covid, gran parte delle quali per spostamenti tra comuni non giustificati e assenza dei dispositivi di protezione individuali.

Continua a leggere

Coronavirus

Covid, morta donna di 52 anni di Torre del Greco

Pubblicato

il

covid,morta donna,torre del greco

Si aggrava il bilancio delle vittime da Covid-19 a Torre del Greco. Ieri e’ morta una donna risultata positiva nei giorni scorsi e ricoverata in un Covid Center regionale.

Con i suoi 52 anni, e’ la piu’ giovane vittima della cosiddetta seconda ondata di covid nella citta’ vesuviana, che dal 23 ottobre ha contato 22 decessi mentre da inizio pandemia i morti sono stati 42.Ad aggiornare i dati e’ il sindaco Giovanni Palomba, a capo del centro operativo comunale. Stando ai dati forniti dal primo cittadino, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 17 nuovi casi a fronte di 25 guarigioni. Si attesta cosi’ a 965 il numero complessivo dei soggetti attualmente positivi al covid, 22 dei quali ospedalizzati.

Totale ospedalizzati:​ 22;
Totale in isolamento domiciliare:​ 943;
Totale guariti dal COVID   904;
Totale decessi:​ 42;
Totale tamponi giornalieri: 130, i cui esiti saranno comunicati nei prossimi giorni.
“Esprimo massima vicinanza – le parole del sindaco, Giovanni Palomba – alla famiglia della nostra concittadina scomparsa. Il mio sincero cordoglio, unito a quello dell’intera Amministrazione comunale, va ai parenti tutti”.
Istituito, inoltre, dall’ ASL, un ulteriore numero verde al quale è possibile rivolgersi – tutti i giorni – dalle ore 8.00 alle ore 20.00: 800936630.
Il C.O.C. precisa, altresì – ai fini di una più agevole ed immediata comunicazione con i cittadini – che coloro ai quali è stato praticato il tampone e che restano, al momento, in attesa di conoscerne l’esito possono – nel pieno rispetto e tutela della privacy – rivolgersi al numero telefonico 0818830736
reperibile tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 13.30 e dalle ore 14.00 alle ore 15.45.
Predisposto anche un secondo numero di linea: 0818497030 reperibile nei medesimi giorni ed orari.
Si segnala – anche – che con nota prot. n. 2882 del 12.11.2020 da parte dell’Unità di Crisi della Regione Campania è stato disposto che per poter effettuare il tampone molecolare, ovvero, per la ricerca di SARS-CoV-2 presso un laboratorio privato è necessaria la prescrizione medica su cosiddetta “ricetta bianca” con l’indicazione dell’effettuazione della prestazione.
Ciò si rende necessario al fine di garantire una maggiore appropriatezza dei percorsi di Sanità Pubblica.

Continua a leggere

Le Notizie più lette