Seguici sui Social

Cronaca Napoli

Napoli, invasione di topi alle Rampe Paggeria, alle spalle di piazza Plebiscito

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Napoli invasione di topi alle Rampe Paggeria


A Napoli, alle spalle di Piazza del Plebiscito, si sta consumando uno spettacoloso di altissimo degrado. Infatti, come documentato da una diretta Facebook, della sera del 22 dicembre, del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, le Rampe Paggeria, che collegano il Pallonetto di Santa Lucia a Piazza Del Plebiscito, sono completamente invase dai topi.

 

“Abbiamo più volte denunciato la situazione di degrado e di invasione di rifiuti che si ripete alle Rampe Paggeria. Nonostante le tante segnalazioni e gli innumerevoli interventi di pulizia questo scempio continua a riproporsi, è una vergogna. Stavolta, però, la situazione è davvero fuori controllo, l’area è completamente invasa da una miriade di ratti e dai rifiuti, bisogna intervenire con urgenza, c’è un pericolo ambientale e sanitario, che assolutamente non possiamo permetterci, soprattutto in questa fase d’emergenza covid. Abbiamo inviato una nota al Comune e all’Asl per sollecitare degli interventi di bonifica e derattizzazione.

LEGGI ANCHE  Napoli, a 17 anni tenta di sgozzare la ex in piazza Plebiscito: fermato dai carabinieri

Occorre, però, sorvegliare quest’area, dato che nonostante le innumerevoli denunce si continua a sversare in modo illecito ed incivile i rifiuti, per questo chiediamo che la zona sia sottoposta a videosorveglianza.”- sono le parole del Consigliere Borrelli e di Benedetta Sciannimanica, consigliere di Europa Verde della Municipalità I.


Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, ex attore di Gomorra arrestato per droga a Scampia

Pubblicato

il

Napoli, ex attore di Gomorra arrestato per droga a Scampia.

Spaccio di sostanze stupefacenti: con questa accusa i carabinieri di Napoli hanno arrestato in fragranza di reato un uomo che da tredicenne aveva recitato nel film di Matteo Garrone ‘Gomorra’ del 2008. Salvatore Abbruzzese, 26 anni, incensurato, soprannominato Toto’ (il nome del ragazzino da lui interpretato in un episodio della pellicola) e’ stato preso dai militari subito dopo avere ceduto due dosi di sostanza stupefacente a altrettanti clienti, nella zona delle cosiddette Case dei Puffi.

LEGGI ANCHE  Napoli, a 17 anni tenta di sgozzare la ex in piazza Plebiscito: fermato dai carabinieri

I carabinieri durante la perquisizione lo hanno trovato in possesso di kobret, eroina e cocaina. I suoi due clienti sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti. Prima di Abbruzzese almeno quattro, tra gli attori non professionisti scelti da Garrone per interpretare i ruoli dei malavitosi nella pellicola tratta dal romanzo di Roberto Saviano, hanno avuto guai con la giustizia.

I “clienti” di Abbruzzese sono stati segnalati alla prefettura quali assuntori di sostanza stupefacente mentre l’arrestato è stato rinchiuso in carcere in attesa di giudizio.

Continua a leggere

Le Notizie più lette