Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Calcio

Ronaldo guarito dal covid: pronto a tornare in campo

Pubblicato

il

Ronaldo guarito dal covid


Ronaldo guarito dal covid: pronto a tornare in campo.

 

E’ stata una quarantena lunghissima, 19 giorni di isolamento domiciliare, ma nel pomeriggio Cristiano Ronaldo ha ricevuto la notizia tanto attesa: “L’esame ha dato esito negativo, il giocatore e’ pertanto guarito”, comunica la Juventus.

Ora il portoghese si sottoporra’ alle visite mediche di rito, ma il suo obiettivo si chiama Spezia: dopo aver saltato Crotone, Dinamo Kiev, Verona e Barcellona, il 7 bianconero e’ pronto a rientrare. Vuole tornare a parlare in campo e mettersi alle spalle l’isolamento e quasi tre settimane di polemiche, tra post sui social e uscite infelici che hanno fatto infuriare personaggi della politica e virologi. Ronaldo era finito nell’occhio del ciclone prima ancora di risultare positivo al tampone, quando aveva “rotto” la bolla per rispondere alla chiamata della sua Nazionale.

Poi il ritorno in Italia il 14 ottobre, con tanto di botta e riposta con il Ministro per lo Sport Spadafora sulla possibile violazione del protocollo in occasione del viaggio da Torino al Portogallo. E non e’ piaciuta nemmeno la sua ultima uscita su Instagram, a poche ore dal Barcellona, con Ronaldo che ha definito il tampone “bullshit”, una “scemenza”. Cosi’ e’ arrivata la risposta di Roberto Burioni, il virologo che con una battuta gli dava il benvenuto nella categoria e lo invitava alla partitella di calcetto contro gli oculisti. CR7 ha sofferto da casa nel vedere la sua Juve cadere sotto i colpi del Barca e del rivale Messi, ma adesso puo’ tornare a disposizione di Pirlo: senza di lui, i bianconeri hanno vinto soltanto una delle cinque partite disputate.

Continua a leggere
Pubblicità

Flash News

Il medico di Maradona accusato di omicidio colposo

Pubblicato

il

maradona,medico,omicidio colposo
foto da tyc sports

Il medico di Maradona accusato di omicidio colposo. Il fuoriclasse argentino ‘non sarebbe stato curato adeguatamente’ .

Leopoldo Luque, medico di Diego Armando Maradona, e’ stato accusato di omicidio colposo con l’ipotesi che il fuoriclasse argentino non sia stato curato adeguatamente: lo dicono fonti di polizia e giudiziarie all’agenzia argentina Telam. Al dottore sono stati letti i suoi diritti nel corso della perquisizione al suo domicilio, stamattina.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Inchiesta sulla morte di Maradona: lite in famiglia per l’eredità e spuntano altri 4 figli a Cuba

La notifica, precisano le fonti all’agenzia, non significa una convocazione da parte dei magistrati, ne’ fa scattare un arresto: viene solo informato che si indaga su di lui per il presunto reato.

Continua a leggere

Calcio Napoli

Clementino va ad omaggiare Maradona: ‘Scusa il ritardo’

Pubblicato

il

Maradona,clementino
foto da facebook

Clementino va ad omaggiare Maradona: ‘Scusa il ritardo’.

“Ore 10 del mattino. 29 novembre 2020 Stadio Diego Maradona. L’ultimo saluto al Re di Napoli. Pioviggina a Fuorigrotta, come si dice da queste parti “Schizzichea”. Sto partendo per Milano per lavoro e fortunatamente ho il tempo per darti l’ultimo saluto. Come direbbe Troisi “Scusate il ritardo”, volevo venire qui allo stadio già prima ma impegni di lavoro mi hanno tenuto lontano da Napoli”. Lo scrive il rapper napoletano Clementino sui suoi canali social. Postando la foto inginiocchiato davanti alla tarda posta dai tifosi con la quale si intitola, per il momento non ufficialmente lo stadio a Diego Armando Maradona.

Poi Clementino aggiunte:  “Papà mi faceva vedere i tuoi goal quando ero bambino, e dopo quasi trenta anni ho avuto l’immenso onore di conoscerti, di farti ascoltare il mio rap, di essere tuo ospite sul palco nel tuo spettacolo al Teatro San Carlo, di ascoltare qualche tua storia a tavola insieme a cena, ovviamente condita da risate e musica.
Grazie per tutto quello che hai fatto per noi, grazie per aver messo i tuoi goal al di sopra di ogni politica.
Non basterebbero miliardi di parole per parlare di te e dimostrarti il nostro amore.
L’amore per un figlio, per un fratello, per un padre della nostra terra.
Il fuoriclasse, la leggenda, il 10, il re,
Il riscatto del sud del mondo
Il Dio del calcio
El pibe de oro
Diego Armando Maradona

‘Cià Diego 💙”

Continua a leggere

Le Notizie più lette