Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy



Benevento e Provincia

Il Benevento crolla in Coppa Italia contro l’Empoli

Pubblicato

il

benevento coppa italia


Benevento eliminato dalla Coppa Italia: 4-2 dell’Empoli nel Sannio costruito nella ripresa grazie all’ingresso in campo, decisivo, di Mancuso, protagonista di una tripletta.

 

Dopo una prima frazione priva di occasioni, il match si infiamma nel secondo tempo: bastano 2′ ad Olivieri per sbloccare il punteggio sfruttando un contropiede di Bajrami. Il Benevento riesce a trovare il pareggio grazie alla deviazione vincente di Maggio che trasforma in gol un corner conquistato. In sei minuti pero’ l’Empoli accelera grazie all’intuizione di Dionisi dalla panchina: dentro Mancuso che al 15′ della ripresa trova il varco giusto da calcio d’angolo e poi supera Manfredini, dopo il cross ancora di Bajrami. Al 35′ st, la Strega resta in inferiorita’ numerica: rosso diretto per Schiattarella e rimonta che si complica. A chiudere la sfida e’ sempre Mancuso: destro a centro area al 40′ della ripresa e tripletta personale che condanna il Benevento. Vano il gol di Moncini in pieno recupero: al “Vigorito” finisce 2-4 e l’Empoli supera il terzo turno.

Continua a leggere
Pubblicità

Benevento e Provincia

Covid, altri tre decessi al San Pio di Benevento: 104 i ricoverati

Pubblicato

il

covid

Si tratta di un 94enne di Foglianise, di un 67enne di Bacoli e di una 84enne di San Felice a Cancello.

Complessivamente sono 104 i pazienti ricoverati, 94 sanniti e 10 di altre province.
9 pazienti sono ricoverati in terapia intensiva (8 sanniti ed 1 di altra provincia); 14 in pneumologia/subintensiva (11 sanniti e 3 di altre province); 22 sanniti in malattie infettive; 45 in medicina interna (39 sanniti e 6 di altre province); 10 sanniti in medicina d’urgenza/sub intensiva area covid; 4 sanniti in area isolamento covid.
5 i pazienti dimessi (3 sanniti e 2 di altre province).

Continua a leggere

Benevento e Provincia

Covid: addio a Michele, 37 anni È la vittima più giovane del Sannio

Pubblicato

il

covid michele

La valle Caudina piange un’altra vittima del Covid-19, la più giovane da inizio pandemia.

Ieri mattina la salma di Michele Izzo, 37enne di Arpaia, ha lasciato l’ospedale Rummo, dove è morto lunedì scorso dopo quattro settimane di ricovero, per raggiungere il suo paese. Ad accogliere il feretro del 37enne, tra lacrime e incredulità, c’erano tanti amici. In molti hanno voluto omaggiare «una persona generosa», così come è stato ricordato da chi lo conosceva. Il carro funebre ha anche fatto una breve sosta davanti la scuola in cui lavorava come collaboratore scolastico, l’«Aldo Moro» di Montesarchio.

«Proprio per la tua semplicità si legge nel messaggio di cordoglio dei suoi colleghi – ti sei integrato subito nel contesto dell’attività lavorativa ed hai conquistato un posto speciale nel cuore di ognuno di noi». Nella sua Arpaia, ad attenderlo, c’erano il primo cittadino Pasquale Fucci, i sindaci di Forchia ed Airola, la famiglia e gli amici.

Continua a leggere

Le Notizie più lette