Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Calcio Napoli

Gasperini: Ilicic viene a Napoli, vedremo se giocherà dall’inizio

Pubblicato

in



viene a Napoli, vedremo se giocherà dall’inizio o a gara in corso. Farà parte della squadra. Non ha avuto un infortunio che prevede un tempo di recupero, non ha disperso la capacità di giocare. Per noi è una grande notizia”. Lo dice in conferenza stampa prima del match contro il Napoli dell’allenatore dell’, . ”Queste settimane sono state determinanti per recuperare giocatori come Piccini e Pessina, abbiamo recuperato quasi tutti i giocatori. Gollini è sulla buona strada. Alcuni nazionali sono arrivati prima, altri dopo: stanno tutti abbastanza bene, poi valuteremo nell’ultimo allenamento di oggi. Porto anche Miranchuk: ha perso un mese, ma ha recuperato l’infortunio”, continua il tecnico dei bergamaschi.

“Toloi sta bene, ha superato un piccolo problema. Caldara ha avuto questo intervento, speriamo di recuperarlo bene. Romero si è allenato molto bene, è quello più facilmente inseribile”, spiega Gasperini. Per quanto riguarda i nazionali: “I colombiani li vedo oggi, si allenano nel pomeriggio. La mia intenzione è portarli comunque a Napoli. Sono andati bene un po’ tutti, lo stesso Freuler che ha segnato. Non so se si sono messi d’accordo tra loro anche perché si sono fatti gol uno con l’altro. Io sono contento quando vanno in nazionale e giocano”, spiega ancora il mister. E sul : ”Mi dispiace per il Papu, oggi non è più l’attaccante in alternativa a Dybala o Messi: è un centrocampista che sta giocando in varie posizioni. Sono convinto che possa dare una mano considerevole all’Argentina in questa posizione. E’ un grandissimo campione, ha raggiunto dei valori incredibili. Potrebbe giocare in qualsiasi squadra d’Europa, può giocare anche nell’Inter o nella Juve. La sua capacità è giocare in modo completo nelle zone vive del campo. Quest’anno può giocare anche in mezzo al campo e darci una mano anche in fase difensiva. Poi le cose migliori le fa quando attacca”.
“Il Covid colpisce il calcio come tutta la vita quotidiana. Sono convinto che dobbiamo conviverci senza fermarci e anche che le cose possano migliorare grazie ai nostri comportamenti”. Alla vigilia della gara contro il Napoli, l’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini spiega che la serie A non deve fermarsi per la pandemia. “Bergamo – ha spiegato – e’ stata un esempio di come si puo’ continuare a vivere senza dimenticare il dolore. Non e’ solo per una questione economica che sono tra quelli che vogliono andare avanti”.

 

 

 

 

 

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio Napoli

Politano: ‘Ci è mancato il gol, ora testa al Benevento’

Pubblicato

in

politano testa a benevento

“Oggi e’ mancato il gol, oltre a un po’ di cattiveria. Ci hanno puniti alla prima occasione, siamo arrabbiati ma dobbiamo guardare avanti e pensare al Benevento. Sappiamo che non siamo partiti bene, quindi tocchera’ recuperare terreno e dare il massimo”.

 

Queste le dichiarazioni di Matteo Politano ai microfoni di Sky Sport, dopo la sconfitta del Napoli in Europa League contro l’Az Alkmaar. E poi ha aggiunto:  “La prestazione c’e’ stata, ma se non fai gol poi rischi di prenderlo. Siamo consapevoli della nostra forza e sono convinto che arriveremo in fondo a tutte le competizioni”-

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Gattuso infuriato: ‘Attacco sterile, il cammino in Europa League si è complicato

Continua a leggere

Le Notizie più lette