Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Benevento e Provincia

Calcio Serie A: il Benevento s’illude, la Roma si scatena

Pubblicato

in




All’Olimpico si chiude la domenica di . Sblocca la partita Caprari al 5′. Al 31′ pari di Pedro al secondo gol consecutivo, quattro minuti dopo 2-1 di Dzeko. Nel finale di tempo annullato per fuorigioco il 3-1 a Mkhitaryan. Nella ripresa pari di Lapadula: Mirante para il rigore ma l’attaccante segna sulla ribattuta e riaccende la fiammella della speranza per qualche minuto, ovvero prima dell’accelerata dei padroni di casa. Al 69′ nuovo vantaggio con Veretout su rigore. Al 77′ poker di Dzeko. mentre tocca a Carles Perez firmare il pokerissimo.

(4-2-3-1): Mirante; Santon (73′ Bruno Peres), Mancini, Ibañez (78′ Kumbulla), Spinazzola; Cristante, Veretout (73′ Villar); Pedro (78′ Perez), Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko (85′ Borja Mayoral). All. Fonseca

(4-3-2-1): Montipò; Letizia, Caldirola, Glik, Foulon (86′ Maggio); Ionita, Schiattarella (82′ Hetemaj), Dabo (75′ Improta); Iago Falque (46′ R. Insigne), Caprari; Lapadula (82′ Sau). All. F. Inzaghi

Ammoniti: Ibañez (R), Veretout (R), Santon (R), Foulon (B)

Note: rigore sbagliato da Lapadula (B) al 55′

5′ Caprari (B), 31′ Pedro (R), 35′ e 77′ Dzeko (R), 55′ Lapadula (B), 69′ rig. Veretout (R), 89′ Carles Perez (R)

Pubblicità

Benevento e Provincia

Positivo collaboratore di Mastella, in quarantena il sindaco di Benevento

Pubblicato

in

“Mi sono posto in auto quarantena dopo la positivita’ di un mio collaboratore”. Cosi’ il sindaco di , Clemente Mastella, annuncia via social il suo autoisolamento, dopo che gia’ ieri aveva dato disposizioni di chiudere per un giorno il municipio del capoluogo sannita per consentire la sanificazione di tutti gli ambienti, perche’ un dipendente era risultato positivo al coronavirus.

Mastella coglie l’occasione per lanciare un messaggio di allerta ai suoi concittadini. “Molti la prendono alla leggera – scrive – la curva epidiomologica e’ salita vertiginosamente. Attenzione a evitare errori di valutazione che potrebbero avere conseguenze gravi. Se adesso evitiamo il peggio, ce la faremo. Il vaccino si avvicina. L’infezione non deve arrivare in casa. I giovani devono capirlo e anche gli adulti. Usciamo il necessario. Siamo sul Titanic e ancora in molti continuano a ballare con incoscienza”.

Continua a leggere

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette