Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Area Vesuviana

Visciano: Cede una dose di hashish ad un minorenne. Carabinieri arrestano pusher

Pubblicato

in



I Carabinieri della Stazione di hanno arrestato per detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio Antonio Ferrante, 32enne del posto, già noto alle forze dell’ordine.

I militari hanno notato l’uomo cedere una bustina a un giovane in cambio di denaro. L’immediato intervento dei Carabinieri ha consentito di bloccare e perquisire il pusher ed il giovane acquirente.

Il cliente, un ragazzo di 16 anni, è stato trovato in possesso di una bustina contenente 1 grammo di hashish mentre lo spacciatore di 20 euro.

L’Arrestato, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Continua a leggere
Pubblicità

Area Vesuviana

I carabinieri setacciano il Vesuviano: in un deposito trovati 2mila capi di abbigliamento e 7mila mascherine. Era tutto contraffatto e destinato ai bambini

Pubblicato

in

Servizi di controllo del territorio disposti dai carabinieri del comando provinciale di Napoli nei territori di terzigno e boscoreale. I militari della compagnia di torre annunziata hanno setacciato le strade dei 2 comuni eseguendo perquisizioni su tutto il territorio.

A terzigno, denunciata per contraffazione una 70enne del posto. I carabinieri della sezione operativa della compagnia di torre annunziata hanno controllato un deposito in via zabatta intestato alla donna. Considerevole il bottino rinvenuto e sequestrato la notte prima della riapertura delle scuole: 2mila capi di abbigliamento contraffatti per bambini e quasi 7mila mascherine – non a norma e con marchi palesemente falsi – destinati ai più piccini.

A boscoreale i carabinieri della sezione radiomobile e della locale stazione – insieme ai vigili del fuoco – hanno rinvenuto e sequestrato 2 bilancini di precisione, del materiale per il confezionamento della droga, 11 proiettili ed un bossolo cal. 9×21 Luger e 600 grammi di marijuana. Di questi, 400 grammi erano già suddivisi in dosi e pronti alla vendita. Era tutto nascosto nelle aiuole pubbliche di via settetermini ed è stato utilizzato un escavatore tra le abitazioni presenti.
I servizi continueranno nei prossimi giorni

Continua a leggere



Area Vesuviana

Mariglianella, maltrattamento di animali. Carabinieri denunciano 58enne e “salvano” 13 cani

Pubblicato

in

I carabinieri forestali della stazione di marigliano, insieme a personale veterinario dell’ASL locale hanno ispezionato la proprietà di un 58enne di Mariglianella già noto alle forze dell’ordine.

All’interno di uno degli ambienti controllati i militari hanno trovato 13 cani di razze varie – shar pei, maltesi e meticci – in pessime condizioni igienico-sanitarie.
Il locale era coperto da tegole marsigliesi dalle quali penetrava l’acqua piovana. Acqua che a causa del pavimento privo di pendenza stagnava e costringeva i cani ad essere sempre bagnati. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, le rare pulizie del locale avvenivano in presenza degli animali e questi venivano inevitabilmente bagnati; quelli di piccola taglia si inzuppavano anche del disinfettante utilizzato, rimanendo bagnati per ore. Raramente rimossi anche gli escrementi che insozzavano l’intero ambiente.

Diversi i cuccioli trovati con evidenti problemi dermatologici a livello addominale e podale.
Sporche anche le ciotole utilizzate per la loro alimentazione e verosimilmente mai sostituite da anni.
Il 58enne è stato denunciato per maltrattamento di animali mentre questi ultimi sono stati affidati alle cure di volontari.

Continua a leggere



Le Notizie più lette