HomeCronacaCronaca di NapoliPosillipo, la terrazza di Sant’Antonio ridotta sempre più ad una pattumiera ed...

Posillipo, la terrazza di Sant’Antonio ridotta sempre più ad una pattumiera ed in mano ai parcheggiatori abusivi e incivili

google news

Posillipo, la terrazza di Sant’Antonio ridotta sempre più ad una pattumiera ed in mano ai parcheggiatori abusivi e incivili. Borrelli e Caselli: “Manca senso civico in molti giovani ma c’è anche carenza di servizi di pulizia. Chiediamo interventi sistematici e programmati tutte le sere nelle aree più frequentate.”

Molto spesso protagonisti delle segnalazioni che i cittadini inviano al Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli sono il degrado e l’inciviltà.

Nell’ultima segnalazione inviata viene mostrato uno scenario raccapricciante riguardante le condizioni della terrazza di Sant’Antonio a Posillipo, l’area si mostra infatti completamente invasa dai rifiuti, bicchieri e piatti di plastica e cartacce varie, tutti residui della movida, delle feste, dei brindisi e degli aperitivi nonché di batterie di fuochi d’artificio sparati anche in piena notte e senza alcuna autorizzazione.

“Abbiamo denunciato questa situazione innumerevoli volte ma il fenomeno continua a persistere e di questo ne siamo stufi, noi come tutti i cittadini, quelli che vogliono una città che si basi su delle regole e sul senso di civiltà e responsabilità. L’area tra l’altro è totalmente nelle mani dei parcheggiatori abusivi che incassano cifre da capogiro facendo costanti estorsioni.

Non possiamo esimerci dal puntare il dito contro la mancanza di responsabilità di molti giovani, perché i fatti non ce lo consentono, è sotto gli occhi di tutti le condizioni in cui vengono lasciate le aree della movida ma è altrettanto vero che c’è una significativa carenza degli interventi di pulizia. In tutte le città europee, le zone dove si riuniscono i giovani vengo ripulite in modo costante, anche più volte nell’arco della stessa giornata, e vogliamo che lo stesso sia fatto nella nostra città. Chiediamo e vogliamo interventi sistematici e programmati ogni sera nelle aree più frequentate dai giovani, bisogna ridare dignità e decoro alla nostra città. Intanto la pulizia del belvedere è nelle mani di alcuni volontari come sta avvenendo anche a Via Aniello Falcone dove il 18 luglio è prevista una nuova pulizia generale” –hanno attaccato il Consigliere Borrelli e Gianni Caselli, consigliere dei Verdi-Europa Verde della Municipalità I.

 

Antonio Carlino
Antonio Carlino
Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Musica&Parole 2022, eventi live in Parco Archeologico di Paestum e Velia

Il Parco Archeologico di Paestum e Velia, siti UNESCO dal 1998, si prepara a riaprire le porte delle due aree archeologiche in orario serale,...

Camorra, Paranza dei Bambini ridotta la condanna alla moglie del ras Buonerba

Camorra, condanna ridotta per la moglie del ras Giuseppe Buonerba di Forcella. I giudici della quarta sezione della Corte di Appello di Napoli (presidente Roberto...

Meteomar Napoli e Campania previsioni oggi 30 Giugno

Il bollettino del Mare a Napoli Meteomar Campania e Meteomar Salerno

Campania Teatro Festival, ventiduesima giornata

Proseguono gli appuntamenti della quindicesima edizione del Campania Teatro Festival, diretta da Ruggero Cappuccio, realizzata con il forte sostegno della Regione Campania e organizzata...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita