26 C
Napoli
giovedì, Agosto 6, 2020

Boga: ‘Io al Napoli? E’ vero che sogno una grande’

Boga, io al Napoli? E’ vero che sogno una grande. Parla giocatore del Sassuolo. La squadra azzurra abbraccia Gattuso “Giocare in Champions o Europa League e’ un sogno che ho fin da quando ero un bambino. Per il futuro questo e’ un obiettivo che ho in mente”. Cosi’ Jeremie Boga guarda oltre il Sassuolo, a quella coda di squadre che in Italia lo vorrebbero, con il Napoli tra le pretendenti principali. Una sortita in avanti dell’esterno francese di origine ivoriana che arriva proprio nei giorni in cui il Sassuolo sembra irrigidirsi su una sua cessione, dopo aver lavorato con il Chelsea per annullare la ‘recompra’ a 8 milioni che i londinesi avevano nel cassetto.

Cresciuto nelle giovanili del Chelsea, Boga e’ esploso proprio con la maglia degli emiliani dimostrando di avere raggiunto a 23 anni l’eta’ per tentare il grande salto sulla fascia sinistra di un club di prima fascia: gli otto gol messi a segno nella parte precovid del campionato testimoniano anche un fiuto del gol importante. “Ho letto – ha detto oggi a Radio Montecarlo – i nomi di tanti grandi club italiani su di me ed e’ vero. Quando mi vedo accostato a Napoli, Roma, Inter, e Milan e’ sempre un piacere. Ma per ora sono del Sassuolo e penso a finire questa stagione, raggiungendo i miei obiettivi, poi vedremo. Sto anche prendendo in considerazione l’ipotesi di restare al Sassuolo, ne ho parlato con De Zerbi. Per sono sono del Sassuolo, vedremo cosa accadra’”. Il club azzurro ha tentato un primo approccio considerando venti milioni l’offerta adeguata, ma per ora le trattative sono in stand by, in attesa di una ripresa per un giocatore che puo’ essere l’ottima alternativa a Insigne a sinistra ma puo’ giocare anche a destra. In attesa della prossima stagione, il Napoli, ha ripreso oggi ad allenarsi per il rientro in campo il 13 giugno, nella semifinale di Coppa Italia contro l’Inter. Un riavvio cominciato con la commozione della squadra che si e’ stretta intorno a Rino Gattuso, tornato a Napoli dopo la morte della sorella Francesca. I giocatori lo hanno accolto con un minuto di silenzio per testimoniargli la forte vicinanza, cementando anche un patto per questo strano finale di stagione: Insigne e compagni vogliono la Coppa Italia, qualificarsi alla Champions League e sognano una notte magica a Barcellona.

DALLA HOME

Link sponsorizzati

flash news

IL METEO

Napoli
nubi sparse
26 ° C
26.7 °
25.6 °
57 %
2.1kmh
40 %
Gio
26 °
Ven
29 °
Sab
29 °
Dom
32 °
Lun
30 °