8.2 C
Napoli
venerdì, Aprile 3, 2020

Coronavirus: donna di 58 anni muore dopo le dimissioni, indagato medico

La procura di Padova ha aperto un’inchiesta sulla morte di una donna di Massanzago in provincia di Padova, malata di coronavirus, deceduta in una casa di riposo nella quale si trovava come degente, dopo le dimissioni dal reparto di Malattie Infettive dell’ospedale di Padova. Un medico della casa di riposo è stato iscritto sul registro degli indagati. La vittima, Giuseppina Favero, 58 anni, era stata curata dopo aver contratto il Coronavirus l’8 marzo scorso; il 19 marzo, dopo che tutti gli accertamenti avevano dato esito negativo, era stata portata a Villa Maria, casa di riposo di Padova, che in supporto all’ospedale ha messo a disposizione alcuni posti letto per le degenze post-emergenza. La paziente, che sembrava si stesse riprendendo bene, il 23 marzo ha cominciato ad avvertire dolori addominali, ed è spirata il 24 marzo. La famiglia ha presentato un esposto in procura e il pm Andrea Girlando ha aperto un fascicolo. L’autopsia si fara’ sabato mattina.

Pubblicità
Cronache della Campania è su Google Edicola
Pubblicità

ALTRE NOTIZIE

Suicida agente penitenziario del carcere di Como: aveva...

"In questa totale tristezza d’interventi, registriamo oggi un ennesimo suicidio di un Poliziotto Penitenziario del Ruolo Assistenti, sempre con la stessa modalità suicidi aria,...

Spesa sospesa a Caserta: ecco i negozi che...

Gia numerose attività commerciali hanno risposto all'invito del Comune per il servizio Spesa Sospesa, attivato nell'ambito del “Modello Welfare Caserta”, il piano di coordinamento...