Seguici sui Social

copertina

Insigne: ‘Messi è il numero 1, ma nessun paragone con Maradona’

Pubblicato

in




“Per noi Maradona è tutto, è sacro. Nulla da togliere a Messi, che è il più forte di tutti attualmente ma non faccio paragoni”. Lo ha detto Lorenzo Insigne, capitano del Napoli, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della partita di Champions League contro il Barcellona. “Sappiamo tutti l’ambiente che troveremo al San Paolo, è una emozione fortissima. Ai tifosi dicono di darci una grossa mano, ma sono sicuro lo faranno”, ha aggiunto. “Stiamo vivendo serenamente la vigilia, affrontiamo una grandissima squadra e dobbiamo prepararla nel modo migliore possibile. Non c’è solo Messi ma anche altri campioni. Lui è il numero 1 ma dobbiamo cercare a tutti i costi di limitarlo e fare una grande prestazione”. Ha detto ancora Lorenzo Insigne. “Se scendiamo in campo con la paura non faremo una grande partita, invece dobbiamo provarci. Abbiamo pareggiato e vinto con il Liverppol campione d’Europa, se affrontiamo il Barcellona al meglio possiamo fare una grande partita e un grande risultato”, ha aggiunto. Sempre a proposito della partita contro i blaugrana, Insigne ha detto: “Dobbiamo arrivare tutti al 100% per fare una grande prestazione sia in fase offensiva che difensiva. Dobbiamo restare concentrati sia all’andata che al ritorno, è una sfida che ci affascina. Oggi la iniziamo a preparare al 100%, sappiamo che è difficile ma dobbiamo ragionare da squadra e scendere in campo con la giusta mentalità. Dovremo cercare di fare gol e non prenderle”. “Lo so che i tifosi del Napoli da me si aspettano tantissimo, ma io accetto le critiche. Sono sereno, sono sempre venuto fuori da questi periodi. Sono il capitano e mi sento responsabile”, ha proseguito Insigne. Sulla sua stagione e l’importanza di Gattuso, Insigne ha detto: “E’ merito suo, mi ha sempre dato fiducia. Gattuso può darci tanto per l’esperienza che ha avuto da giocatore, dobbiamo solo seguirlo e toglierci grandi soddisfazioni”.

Pubblicità
Continua a leggere
Pubblicità