Ancora i reati contro il patrimonio nel mirino dei carabinieri del comando provinciale di Avellino. Questa volta a farne le spese una coppia di trentenni, denunciati perché ritenuti responsabili di furto di acqua potabile. In particolare, i militari della stazione di Torella dei Lombardi, nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita nell’abitazione di edilizia popolare in uso alla coppia, hanno accertato che era stato artatamente effettuato un allaccio abusivo, bypassando il contatore e collegando l’impianto domestico direttamente alla rete pubblica dell’acqua potabile, eludendo così il pagamento delle bollette. In considerazione delle evidenze emerse, a carico della coppia è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di furto aggravato in concorso. “

Gustavo Gentile

Cine 34, il nuovo canale di tutto cinema italiano, dedica il primo giorno a Fellini per i cent’anni dalla nascita

Notizia Precedente

Napoli, i convocati per sfida contro Lazio. Fuori Koulibaly e Younes

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..