Tra i tanti luoghi della casa che si possono trasformare in ambienti conviviali in cui accogliere i propri ospiti c’è di sicuro il giardino, il posto ideale in cui trascorrere giornate e serate in compagnia dei parenti e degli amici. Quando lo spazio a disposizione lo permette, può essere un’idea interessante quella di installare un barbecue per organizzare grigliate e pranzi indimenticabili ogni volta che se ne ha voglia. Occorre, tuttavia, prestare attenzione ad alcune accortezze per riuscire a usufruire di un barbecue che sia in grado di resistere a lungo nel tempo, sopportando le intemperie e assicurando il massimo della funzionalità.

Come scegliere il materiale giusto

Per un barbecue fai da te c’è bisogno di molta precisione e di una buona dose di manualità, ma è indispensabile anche riuscire a selezionare il materiale di costruzione più in linea con le proprie necessità. Certo, molto dipende dalla tipologia di materiali su cui si può contare, ma anche dalle competenze che si hanno dal punto di vista del bricolage. Per esempio, un barbecue in metallo ha bisogno di saldature robuste e solide, mentre non si può pensare di installare un barbecue in muratura in assenza di muri di supporto forti e resistenti.

Quali sono i materiali che vengono utilizzati più spesso

Nel novero dei materiali che vengono usati con maggior frequenza ci sono i mattoni in cotto e le pietre. A tal proposito, è molto apprezzata la pietra lavica, che viene scelta non solo per la sua durezza, ma anche per la sua capacità di resistere al fuoco. Insomma, una pietra compatta e affidabile, che è reperibile anche in blocchetti. Nel caso in cui ci si rechi in un punto vendita di materiali per l’edilizia non è improbabile imbattersi in lastre di pietra, utili – per esempio – quando si ha la necessità di realizzare il focolare. In linea generale la pietra si presenta come un materiale di pregio che può durare a lungo nel tempo proprio perché, anche con il trascorrere degli anni, riesce a mantenersi in modo impeccabile. Se è vero che le lastre di pietra sono piuttosto pesanti e soprattutto ingombranti, è altrettanto vero che la resa complessiva che riescono ad assicurare è perfetta.

Come creare un barbecue fai da te

Una progettazione accurata e studiata in tutti i dettagli è indispensabile per riuscire a dare vita al barbecue dei propri sogni. A tale scopo è essenziale tenere conto dello spazio che si ha a disposizione, prendendo tutte le misure del caso con l’aiuto di un metro. A meno che non si disponga già di un piano di appoggio, per realizzare la base del barbecue ci sarà bisogno di ricorrere al cemento. Il barbecue, infatti, è molto pesante, e quindi non si può pensare di appoggiarlo contro il terreno. Per una collocazione molto vicina all’abitazione, inoltre, ci potrebbe essere bisogno di una cappa attraverso la quale si potrà convogliare tutto il fumo che verrà prodotto.

Non vuoi faticare troppo? Scegli il barbecue in muratura

A livello pratico, i barbecue da giardino che richiedono meno fatica e che si possono realizzare senza troppe difficoltà anche da soli sono quelli che prevedono un paio di muretti in mattoni. Per un barbecue in muratura c’è bisogno solo di un piano orizzontale per il focolare e di un piano orizzontale per la griglia. A partire dalla base in cemento è necessario realizzare due muretti, l’uno parallelo rispetto all’altro: eventualmente si può pensare di renderli più robusti con un muretto collocato in senso ortogonale. L’utilizzo della malta refrattaria è da preferire, poiché si tratta di un materiale in grado di trattenere il calore. Nel muro, all’altezza del bacino, si può mettere un tavellone in cemento refrattario.

Dove fare acquisti

Per trovare tutto ciò di cui si ha bisogno per realizzare il proprio barbecue in giardino si può andare nella sezione di aaannunci.it dedicata all’hobbistica: un vero e proprio paradiso per tutti gli amanti del bricolage, dove è possibile trovare non solo elementi di arredo per gli spazi verdi, ma anche utensili e attrezzi di vario genere, fino a tagliaerba e motoseghe. Insomma, ogni articolo che possa servire per mettere in pratica un hobby creativo.



Pubblicità'

Napoli: ‘Vendo le ambulanze e vado via, hanno vinto i camorristi’, il proprietario della Sanitax alza bandiera bianca

Notizia Precedente

Napoli, de Magistris approva la fornitura ai Comuni dell’area metropolitano di 362 defibrillatori

Prossima Notizia