L'EVENTO

A Napoli la prima tappa del campionato italiano di moto d’acqua 2024

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli, dal 3 al 5 maggio 2024, diventerà il fulcro dell’azione per gli appassionati delle corse di moto d’acqua, con l’attesissima prima tappa del Campionato Italiano Moto d’Acqua 2024. Lo scenario sarà il suggestivo Lungomare Caracciolo, di fronte all’arenile della Rotonda Diaz, che farà da cornice ad una serie di gare emozionanti e tecnicamente avanzate.

L’evento, organizzato dall’A.S.D. Jet Ski Family Racing Team di Salvatore Babo con il patrocinio del Comune di Napoli e sotto l’egida della Federazione Italiana Motonautica, sarà un’occasione imperdibile per gli appassionati di questo sport. Le categorie e le classi in gara includono una vasta gamma di competizioni, che vanno dai veterani ai novizi, dai giovani talenti ai professionisti esperti. Con 23 classi diverse, tra cui Runabout, Spark Giovanile, Ski, Freestyle e Endurance, ci sarà azione per tutti i gusti.

La manifestazione non sarà solo una sfida sportiva, ma avrà anche un impatto sociale significativo. Venerdì 3 maggio, prima dell’inizio delle prove libere e delle gare, è prevista una commovente Mototerapia, durante la quale ragazzi speciali avranno l’opportunità di fare un giro del circuito con le moto d’acqua. Questa iniziativa, organizzata in collaborazione con l’associazione “Noi possiamo APS”, si dedica da circa 10 anni a ragazzi affetti da autismo, offrendo loro esperienze uniche e significative.

La tappa di Napoli vanta anche il patrocinio morale dell’Autorità Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Campania, sottolineando l’importanza dell’inclusione e della solidarietà nel mondo dello sport. Il presidente della Federazione Italiana Motonautica, Vincenzo Iaconianni, esprime ottimismo riguardo alla crescita e al successo del Campionato Italiano Moto d’Acqua, sottolineando l’aumento della qualità dei piloti, soprattutto nelle categorie giovanili.

Dopo Napoli, il campionato si dirigerà verso altre prestigiose località italiane, tra cui Chioggia, Ancona, Santa Cesarea e Fiumicino, offrendo un’esperienza indimenticabile per piloti e appassionati. Con oltre 150 piloti iscritti e una grande attesa per le gare, il Campionato Italiano Moto d’Acqua 2024 promette di essere una stagione avvincente e indimenticabile, che porterà lo sport delle moto d’acqua ad un livello superiore.



Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Padovano: “Conte al Napoli? De Laurentiis è intelligente, sa cosa serve per ripartire…”

Michele Padovano, ex dirigente sportivo e amico di Antonio Conte, ha alimentato le speculazioni riguardo al futuro allenatore del Napoli durante una recente intervista a Radio Punto Nuovo. Secondo Padovano, il club partenopeo potrebbe già avere un nome in mente per la panchina, con gli accordi pronti ad essere...

Ultimo saluto a Franco Di Mare, la moglie: “Perdonami se non sorrido”

Sotto una leggera pioggia, questa mattina si sono svolti i funerali di Franco Di Mare, giornalista e dirigente Rai scomparso venerdì scorso all'età di 68 anni per un mesotelioma. La cerimonia si è tenuta nella Chiesa degli Artisti di Piazza del Popolo a Roma, gremita di amici, colleghi e...

CRONACA NAPOLI