Terra fuochi: ‘I cittadini non sono stati abbandonati’

Il “grido di dolore” che viene dai cittadini che risiedono nella cosiddetta ‘terra dei fuochi’ (una area al confine tra le province di Napoli e Caserta) “non mi e’ assolutamente indifferente, nessuno e’ abbandonato”. Lo ha detto con un post sui social il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, che dopo aver raccolto le segnalazioni dei cittadini, […]

google news

Il “grido di dolore” che viene dai cittadini che risiedono nella cosiddetta ‘terra dei fuochi’ (una area al confine tra le province di Napoli e Caserta) “non mi e’ assolutamente indifferente, nessuno e’ abbandonato”. Lo ha detto con un post sui social il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, che dopo aver raccolto le segnalazioni dei cittadini, ha detto che “e’ stato un trimestre drammatico che ancora continua. Alcuni mi scrivono che hanno contemporaneamente fino a quattro roghi”. “Voi sapete bene quanto voglio che questa situazione termini – ha aggiunto Costa – ma da solo non lo posso fare, dobbiamo agire tutti assieme”. “Abbiamo un dovere di responsabilita’ partendo dal sindaco, fino al ministro dell’Ambiente, al ministro dell’Interno. Ma tutti. Non esiste un uomo solo che possa risolvere una situazione cosi’ drammatica”. “In queste settimane – ha detto – ho incontrato la ministra dell’Interno che mi ha dato grande disponibilita’ e stiamo verificando le cose che insieme possiamo fare. Una disponibilita’ che prima non avevo. E’ un passo avanti estremamente significativo”. In ultimo Costa ha detto che la Regione Campania “e’ un attore fondamentale di questa vicenda, e anche la Regione ha dato la sua disponibilita’”.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Sparatoria a Sarno, arrestato il presunto responsabile del ferimento

La polizia ha arrestato un pregiudicato di 60 anni accusato di aver gambizzato un uomo dopo una lite

Carcere di Airola: chiedono farmaci non consentiti e al rifiuto aggrediscono compagni in cella

La denuncia del Sappe: situazione complessa e delicata nel Carcere di Airola

A Tim Cook laurea honoris causa all’Università di Napoli

La laurea honoris causa in Innovation and International Management sarà consegnata a Tim Cook giovedì 29 settembre nell'Aula Magna Storica della Federico II

Camorra, la Dia: “Per i clan la pandemia occasione di affermazione”

Nella relazione semestrale della Dia si segnala che "Gli effetti della pandemia sul piano sociale ed economico rappresentano un'occasione di affermazione e rinnovato consenso per i clan più potenti"

IN PRIMO PIANO

Pubblicita