Ue: Sassoli, fuori dallo spazio europeo saremmo sudditi

Vi e’ un “evidente interesse a non consentire agli europei di giocare un ruolo in un mondo globale che non ha regole e deve trovare regole”. Lo ha dichiarato il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, intervenendo oggi alla 40ma edizione del Meeting di Rimini nella sessione dal titolo: “Europa: tra valori da riscoprire e nuove sfide da affrontare”. “Fuori dallo spazio europeo saremmo sudditi – ha dichiarato Sassoli – perche’ non saremmo in grado di affrontare nessuna priorita’”. Nel suo intervento, Sassoli ha sottolineato che “se dovessimo ritornare indietro come molti vorrebbero non avremmo possibilita’ di affrontare difficolta’, ma metteremmo in gioco il bene piu’ prezioso: la pace fra le nazioni europee”. Per Sassoli “questo e’ un rischio molto concreto perche’ quando gli Stati non sono in grado di affrontare i problemi che hanno e’ naturale che li scarichino su altri alimentando tensioni e conflitti”.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati