Ha tentato di sfuggire ad un posto di blocco dei carabinieri ma dopo poco e’ finito contro un’auto della polizia. E’ il rocambolesco incidente di un 52enne arrestato a Roma. L’uomo, che aveva gia’ precedenti, era su uno scooter rubato quando sulla sua strada, in via Pietro Bembo, ha visto alzarsi la paletta dei Carabinieri impegnati in un posto di controllo. Invece di fermarsi, il 52enne ha accelerato puntando il militare, impattando poi con il parabrezza contro la paletta con cui gli era stato intimato l?alt. Subito dopo e’ cominciato l’inseguimento della pattuglia dei carabinieri di Montespaccato e di una ‘gazzella’ del Nucleo Radiomobile, intervenuta in ausilio. Dopo una serie di manovre pericolose, il fuggitivo e’ giunto contromano in via Pasquale II dove, incrociando un’auto ‘civetta’ del commissariato di polizia di Primavalle, e’ finito contro l’auto degli agenti cadendo in terra. I carabinieri che lo stavano inseguendo lo hanno arrestato, nonostante l’ennesimo tentativo dell’uomo di fuggire. Gli agenti della polizia, che hanno coadiuvato i carabinieri nell’arresto, sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari per lievi traumi subiti nell’incidente. Il 52enne dovra’ ora rispondere di furto, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Contenuti Sponsorizzati