Rinviati i funerali di Fabrizio Piscitelli, storico capo ultras degli Irriducibili della Lazio, deceduto in un agguato a mano armata il 7 agosto scorso, al Parco degli Acquedotti a Roma. La funzione, secondo quanto disposto dal Questore Carmine Esposito, si sarebbe dovuta tenere questa mattina alle 6 al cimitero Flaminio, ma la famiglia, che ha eseguito in queste ore il riconoscimento della salma al Policlinico Tor Vergata, non si e’ presentata e non ha effettuato le pratiche per il trasferimento della salma dal policlinico. Al momento, quindi, non ci sono le condizioni per lo svolgimento delle esequie nelle prossime ore della giornata. Imponente lo spiegamento delle forze dell’ordine che da stanotte stavano presidiando il cimitero Flaminio per ragioni di sicurezza. I nuovi ordini, pero’, hanno previsto il trasferimento dei blindati, cinque sull’ingresso principale, ritenuti da attenzionare maggiormente. Un presidio di sicurezza davanti al Policlinico Tor Vergata e uno alla sede degli Irriducibili in via Amulio, mentre altri presidi sono previsti in altre zone sensibili della citta’.

Rinviati i funerali di ‘Diabolik’, il capo ultras della Lazio
di Redazione Cronache per Cronache della Campania

ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Castellammare, bus di linea finisce in una voragine: estratto dai Vigili del Fuoco

Notizia precedente

Ritrovato a Roma in stato confusionale il barista napoletano scomparso da tre giorni

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..