Gestiva la piazza di spaccio dall’abitazione: arrestato

Gestiva una centrale di spaccio di droga nella sua abitazione, in via De Gasperi, nei pressi della villa comunale di Santa Maria Capua Vetere (CASERTA). E’ finito agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, Massimo Buonpane, 41 anni di Santa Maria Capua Vetere, con l’accusa detenzione ai fini di spaccio di hashish. Il blitz è avvenuto nella serata di ieri, con gli uomini dalla sezione narcotici della Squadra Mobile di CASERTA, dagli agenti del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere e con l’ausilio di unità cinofile della Guardia di Finanza di Aversa. Era da tempo che tenevano sotto osservazione Buonpane che aveva organizzato una fiorente attività di spaccio tra giovanissimi in pieno centro. Il 41enne è stato subito braccato nel corso della perquisizione domiciliare dal cane finanziere Delios, che ha rinvenuto la droga, circa 40 grammi di hashish, occultata all’interno del secchio della spazzatura posto sul balcone dell’appartamento.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati