stangata per i narcos napoletani: sequestrati 500 chilogrammi di cocaina



Scoperto un traffico internazionale di cocaina nel porto di Genova: i funzionari del Ufficio Antifrode dell’Agenzia delle Dogane di Genova e gli uomini del II Gruppo della Guardia di Finanza di Genova, hanno sequestrato 19 borsoni con 493 panetti di cocaina purissima, proveniente dal porto di Cartagena in Colombia, per un peso complessivo di circa 538 chili. La droga era nascosta in un container diretto a Napoli. La scoperta è avvenuta lo scorso primo maggio, ma la notizia è stata diffusa solo oggi. L’operazione e’ frutto dell’attivita’ di monitoraggio dei flussi commerciali marittimi che interessano l’hub portuale di Genova, scenario, negli ultimi tempi, di ingenti sequestri, non ultimo quello dello scorso gennaio, operato dai finanzieri genovesi del Nucleo PEF e del II Gruppo, di 2 tonnellate e 103 chili di cocaina: il più grande sequestro di cocaina mai effettuato in Italia. Le attività, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo della Procura della Repubblica del capoluogo ligure, hanno ricevuto il supporto internazionale delle autorità francesi. Lo stupefacente, qualora immesso sul mercato, avrebbe fruttato alle organizzazioni criminali oltre 200 milioni di euro

LEGGI ANCHE  Immigrati: 7mila istanze di regolarizzazione a Caserta
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Napoli, dializzato aspetta sette ore al Triage dell’ospedale del Mare poi va in un’altra struttura

Notizia precedente

Bufale ‘anonime’: arrivano i Nas nel Casertano

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..