Mertens: ” Mi fa strano vedere Sarri alla Juve ma gli vorrò sempre bene”

La Juve resta la favorita ma al Napoli si lavora per vincere. Dries Mertens, dal ritiro di Dimaro, guarda alla prossima stagione con fiducia anche se, ammette, i bianconeri “sulla carta hanno la squadra più forte, hanno comprato Rabiot, Ramsey, De Ligt, è tornato Buffon. Anche gli altri si stanno rafforzando ma vogliamo fare bene. E poi sia Juve che Inter hanno cambiato allenatore mentre da noi c’è Ancelotti che ha già dato la sua impronta e sta facendo bene”, sottolinea ai microfoni di Sky Sport l’attaccante belga, che nei confronti di Sarri, passato al “nemico”, non nutre alcun rancore. “Mi ha allenato per tre anni, mi ha fatto vedere il calcio in maniera diversa e mi è piaciuto molto. Non credo che Cristiano Ronaldo abbia molto da imparare ma si divertiranno con lui. A Sarri vorrò comunque sempre bene, e’ una persona che a me ha dato sempre tutto, fa strano vederlo alla Juve ma non ho problemi con lui. Rinnovo? Non lo so, vediamo io sto bene, mi sento ancora giovane, vediamo come possiamo fare”. Il contratto del belga scade l’anno prossimo. “Ma penso solo a quest’anno, poi si vedrà”.

Redazione
Contenuti Sponsorizzati