Tridico, non vera la storia delle rinunce al reddito di cittadinanza

Il caso delle ‘rinunce’ al reddito di cittadinanza “e’ assolutamente infondato, non esistono 130 mila casi di rinunce. Non sarebbe possibile”. E’ quanto afferma il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico: “Su un milione e 125 mila domande, abbiamo avuto una decina di casi tra Genova, Palermo e Napoli di persone che si sono limitate a chiedere informazioni se era possibile rinunciare, ma nessuna richiesta reale”. Al momento – spiega Tridico – “non e’ previsto un meccanismo di rinuncia e men che mai e’ previsto un meccanismo a pagamento”

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati