Salvini a San Giuseppe Vesuviano: la senatrice del Pd Valeria Valente scrive al Prefetto e presenta un’interrogazione parlamentare contro il sindaco Vincenzo Catapano che in occasione della visita del Ministro ha fatto un’ordinanza di chiusura delle scuole ed inoltre, secondo la denuncia della presidente della commissione sul femminicidio, sarebbero state fatte telefonate dalle utenze del Comune per invitare i cittadini a partecipare alla manifestazione. “Di fronte ai comportamenti del sindaco Catapano ho ritenuto opportuno scrivere al Prefetto di Napoli per chiedere che sia fatta chiarezza su quanto sta accadendo in queste ore nel Comune di San Giuseppe Vesuviano”. Ha detto la senatrice del Pd che ha aggiunto “non si comprendono, infatti, le ragioni che hanno portato il sindaco a disporre con un’ordinanza la chiusura straordinaria di numerose scuole del territorio a causa di un comizio pubblico del ministro Matteo Salvini. E altrettanto gravi – continua ancora la senatrice – appaiono le denunce di numerosi elettori per aver ricevuto delle telefonate con un messaggio registrato dallo stesso sindaco che invitavano a partecipare all’iniziativa del ministro, e che avevano come numero di partenza quello del centralino del Comune. Forse il sindaco pensa di disporre a suo piacimento degli spazi e dei mezzi che appartengono ad un’intera comunità. Per queste ragioni oggi abbiamo scritto al prefetto e domani presenteremo un’interrogazione al governo perchè venga fatta immediatamente chiarezza su questi strani comportamenti”, ha concluso la senatrice.

Contenuti Sponsorizzati