27.1 C
Napoli
sabato, Luglio 11, 2020

Napoli, sfollate, sfrattate e abbandonate le 24 famiglie degli Incurabili

DALLA HOME

Napoliì. Sfollati dalle proprie case, sfrattati dagli alberghi a ore dove erano stati sistemati e in pratica tra tre giorni saranno senza un posto dove vivere o dove dormire. E’ il triste epilogo della storia delle 24 famiglie sfollate dopo il crollo che ha coinvolto il complesso degli Incurabili. Oggi è arrivata la decisione che una doccia fredda per tutti, anzi gelatissima perché dall’incontro con regione Campania, l’Asl, il Comune di Napoli e la Curia partenopea è stato comunicato alle famiglie che da lunedì dovranno lasciare gli alberghi e che saranno disponibili solo 250 euro mensili come contributo per ‘l’affitto per ogni famiglia. Ma non sono finiti le notizie negative perché al momento i fondi non sono disponibili quindi almeno per il primo mese dovranno anticipare loro. “Come ci aspettavano- insorgono le famiglie-siamo stati abbandonati al nostro destino. Ma scherzano? Come si fa in due giorni a trovare una cosa a Napoli? E poi con i prezzi che ci sono in giro neanche un basso troviamo con questa cifra”. E poi ci sono i problemi relativi alle spese di trasloco della mobilia. Insomma una situazione che rischia di trasformarsi in un vero e proprio calvario. E ora le 24 famiglie preannunciano clamorose azioni di protesta.

Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

Napoli, spacciava in casa: denunciata 37enne di Soccavo

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato San Paolo, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo in via...

Spiagge libere solo per residenti o a pagamento nella penisola Sorrentina, i Verdi-Europa Verde:...

Spiagge libere solo per residenti o a pagamento nella penisola Sorrentina, i Verdi-Europa Verde: “Il mare non ha residenza, via a una petizione per...

M5S, Ciarambino: ‘A Caserta completare la costruzione del Policlinico’

  La candidata alla Presidenza della Regione Campania nel corso della presentazione dei candidati del collegio Caserta: “L’intera sanità pubblica locale va riqualificata” “A Caserta bisogna...