La Juve Stabia non muore mai: è 2-2 con l’Entella

La Juve Stabia pareggia 2-2 contro l’Entella nella seconda giornata della Supercoppa. Dopo essere andati in svantaggio per 2-0, le Vespe sono state bravissime a rimontare grazie a Paponi e un gol straordinario di Elia, sempre più top player della squadra.
Ottimo primo tempo da parte degli uomini di mister Caserta che non hanno concesso nulla agli ospiti e hanno sfiorato a più riprese la rete del vantaggio. La prima vera occasione del match capita sul destro di Elia, il quale da buona posizione spara alle stelle. Poco dopo è Viola ad avere la chance di battere Massolo, ma invece di calciare tenta un improbabile dribbling in area di rigore. Dal conseguente corner Adriano Mezavilla sfiora il palo con un perentorio colpo di testa. Entella non pervenuta per almeno mezz’ora grazie al pressing organizzato ed efficace delle Vespe. Gialloblu che hanno ancora un’occasione importante per portarsi in vantaggio, questa volta con il mancino di Germoni che termina di pochissimo a lato. Melara ed Elia sull’out di destra hanno fatto letteralmente impazzire l’ex Crialese, ed è proprio da una di queste scorribande che nasce probabilmente la migliore occasione dei primi 45 minuti: il talento di scuola Atalanta mette al centro un cioccolatino solo da scartare per Canotto, il quale però non riesce ad angolare la sua conclusione favorendo l’intervendo dell’estremo difensore avversario. L’Entella risponde con un tiro a volo di Eramo che però non impensierisce Branduani. Ultima chance di frazione per Paponi, bravo a fuggire dalla marcatura di Baroni e a calciare a volo di prima intenzione, ma la il suo termina fuori. Ma la prestazione degli uomini di Caserta dei primi 45 minuti è di quelle delle serate migliori.
Dopo un primo tempo quasi perfetto da parte delle Vespe, l’avvio di ripresa è da incubo: Icardi e Iocolano in pochissimi minuti portano l’Entella sul 2-0. La seconda rete, però, è propiziata da un fallo in area di Mancosu non travisato dall’arbitro. Per almeno dieci minuti, i padroni di casa non riescono più a prendere le misure rischiando di prendere anche il terzo gol. Fortunatamente, però, Canotto con una delle sue classiche azioni si procura un calcio di rigore. Paponi dal dischetto prima fallisce e poi ribadisce in rete la ribattuta corta di Massolo. Il match si riapre improvvisamente e il neo entrato Torromino, da pochissimi metri, si divora il gol del pari. Gol del pari che arriva poco dopo con un gol da antologia da parte di Elia: il giovanissimo esterno offensivo dai trenti metri scaraventa un bolide al volo imprendibile per il portiere avversario. Sulle ali dell’entusiasmo, i gialloblu potrebbero addirittura rimontarla, ma Torromino ne sbaglia un altro, questo addirittura più clamoroso del primo. Un pari, forse, giusto per lo sviluppo del match. Decisa sarà ora la trasferta di Pordenone per decretare la vincitrice della Supercoppa.

TABELLINO JUVE STABIA-ENTELLA 2-2

JUVE STABIA(4-3-3): Branduani; Melara(Torromino 54′), Marzorati, Mezavilla, Germoni(Castellano 63′); Calò, Viola(Schiavi 63′), Mastalli; Canotto, Elia, Paponi. A disposizione Venditti, Esposito, Schiavi, Ferrazzo, Vicente, El Ouazni, Di Roberto, Castellano, Dumancic, Sinani, Torromino, Lionetti. Allenatore Fabio Caserta
VIRTUS ENTELLA(4-3-1-2): Massolo; De Santis(Cleur 15′), Pellizzer, Baroni, Crialese; Icardi, Ardizzone(Di Cosmo 63′), Eramo, Iocolano, Mancosu, De Luca(Caturano 63′). A disposizione Paroni, Gragnoli, Cleur, Belli, Chiosa, Mota, Caturano, Paolucci, Di Cosmo, Migliorelli, Meazzi. Allenatore Robero Boscaglia
MARCATORI: Icardi(VE), Iocolano(VE),
AMMONITI: Mezavilla(JS), Pellizer(VE), Mancosu(VE), Paponi(JS),
ESPULSI:
ANGOLI: 6-3
RECUPERO: 2’PT-4’ST
ARBITRO: Pashuku; ASSISTENTI: Fontemurato-Salama

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati