Indiano insegue 5 ragazzine davanti scuola, maniaco a processo

Deciso il giudizio immediato davanti il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere per R.D., 34enne indiano senza fissa dimora imputato per corruzione di minore, atti sessuali su minore e tentata violenza sessuale.Il cittadino indiano, difeso dall’avvocato Ferdinando Letizia, il 14 aprile scorso in via Settembrini a Cancello ed Arnone, nelle immediate vicinanze dell’Istituto scolastico ‘Ugo Foscolo’, avvicinandosi alle minori di 14 anni (F.G.,R.C,P.M.G.,M.A.B,D.V.F) si abbassava i pantaloni e gli slip mimando con il proprio pugno chiuso il tipico gesto di valenza sessuale, masturbandosi.
Dopo essersi assicurato che le minori lo stessero guardando, compiva atti sessuali in loro presenza col fine di farle assistere e poi con minacce e violenza, inseguendo le ragazzine e ponendosi davanti ad esse con le braccia aperte cercando di bloccarle, riusciva ad afferrare una di loro tirandola a sé e cercando di abusare di lei.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati