Salernitana, ko in casa col Crotone

I padroni trovano addirittura la rete dopo appena 3 giri d’orologio con Jallow, ma l’arbitro annulla tutto per offside. Per i primi 10 minuti l’equilibrio sembrerebbe dover essere rotto dai granata, ma all’11’ i pitagorici si portano in vantaggio: Nalini fa da sponda per Simy, proprio lui, ormai una sorta di giustiziere dei granata, che lascia partire un bolide dalla distanza, il quale non lascia scampo a Micai.  L’ unico che si muove per qualcosa e qualcuno si chiama Jallow,  al 25’ è proprio lui ad avere la colossale occasione per pareggiare i conti, quando Calaiò lo serve con una palla che gli consente di presentarsi davanti a Cordaz, ma il gambiano calcia alto. Al 39’ il Crotone ha l’opportunità di raddoppiare, quando Migliorini perde un pallone sanguinoso in un contrasto con Simy, l’attaccante ex Gil Vicente serve Benali che arriva a pochi passi dal bersaglio grosso, ma sulla sua strada trova  Micai che gli nega la gioia del gol. Nella ripresa i granata vorrebbero ma non possono. Al 55’ Simy gonfia ancora la rete: stavolta è Migliorini, con errore che spiana la strada all’attaccante ospite, che fa secco per la seconda volta Micai. Tre minuti più tardi Gigliotti va molto vicino alla rete che riaprirebbe i giochi, ma sul suo mancino interviene un attento Cordaz.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati