Bus con studenti in gita investe un assistente ai disabili: tragedia sfiorata

San Giorgio a Cremano. Un bus che avrebbe dovuto condurre bambini di una scolaresca in gita, mentre fa manovra investe un operatore sociale. È successo stamane in via Bongiovanni. Attimi di panico e spavento, il malcapitato infatti è rimasto giacente al suolo, con una grossa ferita sanguinante ad una gamba cagionata da una evidente emorragia che ha portato alla perdita di un cospicuo volume sangue, tutto ciò mentre pioveva ed in attesa di un ambulanza che alcuni vociferano “abbia tardato a sopraggiunge inquanto sprovvista di medico”. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani. Trasportato al vicino Ospedale del Mare in codice rosso è stato poi sottoposto ad intervento chirurgico in sala operatoria. Non è attualmente in pericolo di vita. Del malcapitato di cui non si conosce ancora il nome è un operatore sociale della cooperativa Teseo regolarmente al lavoro sebbene non percepisse stipendio da ottobre era sul posto in qualità di assistente materiale a portatori di handicap. Probabilmente doveva accompagnare in gita un alunno disabile. L’autobus è attualmente sotto sequestro e l’autista è stato denunciato in attesa della prognosi, non si sa ancora se sia in stato di fermo. Ancora sul luogo dell’incidente la polizia da stamattina per i rilievi e le procedure, mentre un altra pattuglia dei vigili urbani di San Giorgio a Cremano si trova presso l’ospedale per sincerarsi delle condizioni dell’operatore sociale e acquisire la documentazione sanitaria da allegare agli atti.

Giorgio Kontovas

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati