Universiadi, grande basket con gli americani della Ncaa

Ci saranno i campioni della Ncaa, il campionato universitario americano fucina di stelle Nba, a guidare la caccia all’oro nel torneo di basket maschile in programma in occasione delle prossime Universiadi (a NAPOLI e in tutta la Campania dal 3 al 14 luglio prossimi). La compagine statunitense ha dato conferma della propria adesione nei giorni scorsi. Gli americani vorranno cancellare la delusione patita in occasione delle ultime Universiadi (Taipei 2017) quando si videro scippare la medaglia piu’ ambita nella finale persa con la Lituania. Con gli Stati Uniti, tra le compagini chiamate ad essere protagoniste del torneo anche Italia, Russia, Lettonia, Cina e Croazia. Gli Stati Uniti proveranno a far valere la loro supremazia anche nel tabellone femminile dove saranno con ogni probabilita’ rappresentate dalla squadra piu’ vincente della storia del basket universitario, le Huskies del Connecticut, il team dell’universita’ del Connecticut guidato dal paisa’ Geno Auriemma, una sorta di leggenda vivente del basket a stelle strisce. Irpino di Montella (Avellino), 64 anni, Luigi Auriemma, per tutti Geno, e’ uno dei coach piu’ vincenti del basket universitario americano con ben 11 titoli Ncaa nel suo palmares, tutti vinti alla guida delle ‘UConn’ di cui e’ il coach dal 1985. A cercare di rovinare la festa agli Usa ci proveranno le rappresentative dell’Australia, oro a Taipei, del Giappone, argento nello stesso torneo, Russia, Cina e Canada tra gli altri. Anche qui sedici le squadre iscritte. Nel torneo di basket femminile non ci sara’ l’Italia.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati